Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Gennaio 2022

Pubblicato il

Europa League

Lazio-Galatasaray 0-0: pareggio a reti bianche all’Olimpico, giallorossi agli ottavi

di Lorenzo Villanetti
Allo Stadio Olimpico Sarri sfida Terim: l'obiettivo è arrivare primi nel girone e qualificarsi direttamente agli ottavi. Segui con noi il live
Lazio-Galatasaray, foto di Claudio Pasquazi
Lazio-Galatasaray, foto di Claudio Pasquazi

90’+5- TRIPLICE FISCHIO! Allo Stadio Olimpico termina a reti bianche il match tra Lazio e Galatasaray. Padroni di casa che hanno avuto sempre in mano il pallino del gioco, a cui però sono mancate le conclusioni. E con loro anche il gol. Giallorossi che dunque, forti del primo posto finale del girone, proseguiranno il cammino europeo direttamente negli ottavi di finale. Biancocelesti che dovranno invece vedersela nei sedicesimi e dovranno disputare due partite in più per accedere tra le migliori sedici squadre del torneo. Girone E che si conclude nel seguente modo: Galatasaray 12; Lazio 9; Olympique Marsiglia 7; Lokomotiv Mosca 2.

90′- Saranno cinque i minuti di recupero.

90′- Conclusione di Immobile murata probabilmente dalla mano da parte di un difensore del Galatasaray: l’arbitro però ferma tutto comandando una punizione in favore degli ospiti per la precedente spinta di Milinkovic su un uomo in maglia nera.

89′- Ancora Lazio! Anderson crossa in mezzo per Zaccagni, il quale colpisce di testa: tiro troppo debole bloccato da Muslera.

87′- Altro doppio cambio per gli ospiti: Mohamed e Luyindama prendono il posto di Akturkoglu e Kutlu.

86′- Lazio vicina al vantaggio! Immobile si aggiusta il pallone in area di rigore, la smista verso Anderson che serve a sua volta Luis Alberto: lo spagnolo quasi cicca il pallone che termina al lato della porta giallorossa.

85′- Bayram guadagna un calcio di punizione nei pressi del calcio d’angolo sulla zona sinistra del campo: fatale il fallo di Anderson sul numero 19.

84′- Giallo per Kilinc che travolge Zaccagni.

83′- Luis Alberto cerca la verticalizzazione elegante per Immobile: pallone lungo su cui si avventa Muslera in presa bassa.

75′- Luis Alberto cerca Immobile in area di rigore: palla lunga che termina fuori.

74′- Cartellino giallo per Bayram che prende in pieno Luiz Felipe: punizione per la Lazio sulla trequarti offensiva. Biancocelesti che continuano a spingere alla disperata ricerca del vantaggio che consentirebbe la qualificazione direttamente agli ottavi.

73′- Doppio cambio per la Lazio: dentro Luis Alberto e Cataldi per Leiva e Basic.

72′- Occasione Lazio! Acerbi verticalizza per Milinkovic, che stoppa e serve Immobile, il quale tira ma la palla si spegne sul fondo dopo una deviazione: sarà corner.

70′- Zaccagni prova la volata sulla fascia sinistra: salta mezza difesa del Galatasaray ma arrivato quasi in area di rigore l’arbitro comanda una rimessa laterale per gli ospiti: la palla era uscita fuori.

69′- Ancora un cambio nel Galatasaray: fuori Diagne, dentro Bayram.

68′- Scambio Anderson-Lazzari sulla fascia destra: palla che si spegne sul fondo

65′- Lazzari steso da Marcao sul versante di destra: calcio di punizione per la Lazio.

63′- Doppio cambio per le due squadre: nella Lazio fuori Hysaj e Pedro, dentro Lazzari e Anderson; nel Galatasaray fuori Babel e Feghouli, dentro Kilinc e Morutan.

61′- Ci prova anche il Galatasaray: Akturkoglu dal fondo destro crossa in mezzo cercando la testa di Diagne, che trova, ma il tiro del senegalese termina al lato della porta custodita da Strakosha.

59′- Lazio ancora in avanti: Milinkovic dopo aver saltato due uomini serve Zaccagni, passaggio calibrato male che termina in fallo laterale.

58′- Azione manovrata della Lazio iniziata direttamente da Strakosha: Zaccagni arriva sul fondo e mette in mezzo, cross su cui però non si avventa nessun biancoceleste.

56′- Lazio che si spinge ancora in avanti alla ricerca del vantaggio: Basic prova la conclusione da fuori con il mancino che però si spegne sul fondo.

50′- Scontro fortuito tra Immobile e Muslera, con il portiere giallorosso che ha avuto la peggio. Punizione fischiata da Del Cerro Grande in favore degli ospiti.

47′- Basic travolto da Feghouli: calcio di punizione per la Lazio dall’out mancino nei pressi del vertice dell’area di rigore.

46′- SI RIPARTE! Possesso questa volta affidato ai biancocelesti. Nessun cambio per il momento: in campo gli stessi 22 della prima frazione di gioco.

Lazio-Galatasaray, foto di Claudio Pasquazi

45’+1- DUPLICE FISCHIO! Del Cerro Grande manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0. Punteggio che qualificherebbe agli ottavi di finale il Galatasaray. Le due squadre sono comunque sicure del passaggio del turno ma intendono evitare il doppio confronto tra andata e ritorno di un ipotetico sedicesimo di finale. Ai giallorossi basta un pareggio in virtù dei tre punti di vantaggio accumulati in classifica sui biancocelesti, i quali devono assolutamente vincere per ottenere il primo posto del girone E. Primi quarantacinque minuti comunque vivaci, che ha regalato emozioni con occasioni per entrambe le squadre.

45′- un minuto di recupero concesso da Del Cerro Grande.

44′- Lazio vicinissima al vantaggio! Zaccagni dal fondo mancino la mette in mezzo, Immobile raccoglie dopo una finta di Pedro e tira: conclusione che però termina abbondantemente alta sopra la traversa.

42′- Occasione per il Galatasaray! Sugli sviluppi del corner battuto da Van Aanholt, la Lazio allontana la sfera che in precedenza si era stampata sul palo.

40′- Tripla occasione per i biancocelesti sugli sviluppi del calcio di punizione battuto da Milinkovic: la prima con il tiro del serbo murato però dalla barriera; la seconda con Acerbi che svetta di testa sul cross di Pedro; e la terza sempre con Milinkovic che tenta la conclusione che si spegne sul fondo.

39′- Lazio ancora in avanti che ci prova con Zaccagni e Milinkovic: quest’ultimo viene atterrato nei pressi della lunetta dell’area di rigore del Galatasaray: calcio di punizione per la Lazio da posizione invitante.

38′- Zaccagni resiste al pressing di Akturkoglu sulla trequarti offensiva, serve Immobile tra le linee ma il passaggio è troppo lungo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

35′- Akturkoglu mette il pallone in mezzo all’area di rigore ma trova l’opposizione di Acerbi che respinge con il mancino.

34′- Leiva dalla metà campo cerca la verticalizzazione: cross calibrato male con la palla che si spegne sul fondo.

33′- Ancora corner per la Lazio, dopo l’iniziativa di Immobile sulla zona destra del campo.

32′- Doppia occasione Lazio: nella prima dopo la percussione offensiva di Acerbi, Pedro perde un tempo di gioco per servire il difensore biancoceleste in area di rigore; nella seconda cross calibrato male di un giocatore della Lazio che termina sul fondo.

30′- Nelsson, sugli sviluppi di un calcio di punizione, ci prova di testa: tiro debole con Strakosha che raccoglie la sfera permettendo alla Lazio di ripartire.

28′- Richiamo verbale del direttore di gara nei confronti del tecnico biancoceleste Maurizio Sarri, dopo alcune proteste dell’allenatore.

26′- La Lazio cerca il triangolo con Hysaj, Pedro e Milinkovic: il serbo sbaglia l’ultimo passaggio per l’albanese con la sfera che termina in possesso dell’estremo difensore del Galatasaray.

25′- Il direttore di gara ferma il gioco perché Milinkovic resta dolorante a terra, in seguito a uno scontro di gioco con protagonista il serbo, considerato però regolare da Del Cerro Grande che aveva continuato a far giocare.

24′- Lazio pericolosa con Zaccagni: l’ex scaligero entra in area di rigore dalla sinistra ma viene murato a pochi passi dalla porta custodita da Muslera.

21′- Doppio corner per la Lazio: entrambe le volte i biancocelesti vengono murati dalla difesa in maglia nera.

20′- Zaccagni messo a terra da Yedlin: calcio di punizione per la Lazio dall’out mancino, nei pressi del calcio d’angolo.

19′- Ancora la Lazio a spingere: questa volta ci prova Pedro che dalla destra si accentra e calcia con il sinitro da fuori area: palla non lontanissima dalla porta di Muslera.

18′- Un’occasione a testa per le due squadre in pochi secondi: prima per la Lazio con Hysaj che ritarda la finalizzazione; il Galatasaray nel capovolgimento di fronte ci prova con Akturkoglu che viene fermato in maniera regolare da Leiva.

17′- Nulla da fare per i biancocelesti che vengono respinti dalla difesa turca.

16′- Del Cerro Grande comanda un calcio di punizione in favore della Lazio sulla trequarti offensiva, dopo che Acerbi è stato atterrato fallosamente da Akturkoglu, secondo ammonito della gara.

15′- La Lazio spinge con l’asse Hysaj-Milinkovic: quest’ultimo tenta la conclusione, con la palla che termina in corner dopo essere stata deviata.

14′- La Lazio prova la triangolazione con Milinkovic e Immobile: il serbo sbaglia però a calibrare il dosaggio dell’ultimo passaggio e possesso riconquistato dagli ospiti.

12′- Sugli sviluppi del corner, Akturkoglu tenta la conclusione cercando il secondo palo: tiro abbondantemente fuori.

12′- Babel ci prova con il destro da calcio di punizione: tiro deviato che termina in angolo.

11′- Luiz Felipe duro su Diagne, dopo che Basic ha perso il possesso della sfera favorendo la ripartenza del Galatasaray: primo cartellino giallo della gara indirizzato verso il difensore numero 3 biancoceleste.

8′- Milinkovic se ne va sul fondo dalla parte destra del campo, mette la palla in area di rigore ma Muslera fa sua la sfera.

6′- C’è anche la Lazio che prova a spingere con Zaccagni. L’ex Verona parte dalla sinistra ed entra in area, in seguito però viene bloccato dalla difesa del Galatasaray.

5′- Ospiti ancora in avanti con Diagne: il senegalese viene fermato da Acerbi ma era comunque in posizione di fuorigioco.

4′- Feghouli dolorante a terra dopo lo scontro con Lucas Leiva: gioco fermo per qualche istante.

3′- Ci prova il Galatasaray con Diagne, ma Hysaj lo atterra: calcio di punizione per gli ospiti sull’out mancino.

1′- PARTITI! Calcio d’inizio affidato al Galatasaray. Padroni di casa con la divisa casalinga: maglia celeste, pantaloncini e calzettoni bianchi. Ospiti con quella da trasferta: completamente nera, con una banda giallorossa orizzontale sul petto. Dirige l’incontro lo spagnolo Carlos Del Cerro Grande, coadiuvato dagli assistenti Jimenez e Fernandez; quarto uomo Soto Grado; al Var Hernandez, aVar Millot. Gara che comincia con qualche minuto di ritardo per un problema al Var.

Tutto pronto per il match di Europa League tra Lazio e Galatasaray, valevole per la sesta ed ultima giornata del girone E della competizione. Maurizio Sarri contro l’Imperatore Fatih Terim, biancocelesti contro giallorossi. Quando manca poco più di un’ora al fischio d’inizio della gara diretta dallo spagnolo Carlos Del Cerro Grande, queste le scelte ufficiali dei due allenatori:

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Milinkovic-Savic, Leiva, Basic; Pedro, Immobile, Zaccagni.

A disposizione: Reina, Furlanetto, Patric, Escalante, F. Anderson, Akpa-Akpro, Luis Alberto, Radu, Moro, Lazzari, Cataldi, Muriqi.

All. Maurizio Sarri

GALATASARAY (4-3-3): Muslera; Yedlin, Nelsson, Marcão, Van Aanholt; Feghouli, Antalyali, Kutlu; Akturkoglu, Diagne, Babel.

A disposizione: Cipe, Ozturk, Mohamed, Bayram, Morutan, Arslan, Luyindama, Babacan, Yilmaz, Kilinc, Elmaz, Dervisoglu.

All. Fatih Terim

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo