Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Febbraio 2023

Pubblicato il

Lo sport piange Raimondo D’Inzeo

di Redazione
Medaglia d'oro a Roma 1960, si è spento ieri all'età di 88 anni

RAIMONDO D'INZEO – Il mondo dello sport piange il colonnello Raimondo D'Inzeo, oro olimpico nell'equitazione a Roma 1960, già campione del mondo nel 1956.
Nato a Poggio Mirteto nel 1925, si è spento ieri all'età di 88 anni.

D'Inzeo, figlio di un ufficiale di cavalleria e maestro di equitazione, è anche l'atleta italiano con il maggior numero di partecipazioni ai Giochi olimpici: 8 presenze in tutto, con 6 medaglie vinte (1, oro, 2 argenti e 3 bronzi). Alle Olimpiadi di Città del Messico, come riconoscimento alla sua carriera, ha sventolato la bandiera tricolore durante la cerimonia d'apertura.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Raimondo e il fratello Piero, per anni, hanno formato la coppia più famosa dell'equitazione italiana.

UN MINUTO DI SILENZIO – Su disposizione del presidente del CONI Giovanni Malagò, sarà osservato un minuto di silenzio in tutte le manifestazioni sportive di sabato e domenica, per onorare la memoria del campione appena scomparso.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo