27 Ottobre 2021

Pubblicato il

Lotta ai furti: 3 arresti dei Carabinieri in Sabina

di Redazione
A Stimigliano in manette un italiano e due romeni, fermati a bordo di un veicolo con 39 batterie per autovetture e mezzi pesanti da poco rubati

Risposta ferma dei Carabinieri della compagnia Carabinieri di Poggio Mirteto nel settore del contrasto ai reati contro il patrimonio. Nella notte tra sabaro e domenica, infatti, i militari hanno tratto in arresto, per furto aggravato in concorso, le seguenti persone:

F.F. classe 1982, nato a Roma e residente ad Ardea, di fatto domiciliato in rignano flaminio, celibe, disoccupato, censurato;

Vuoi la tua pubblicità qui?

D.R.M. classe 1992,  nata in Romania, domiciliata in rignano flaminio (rm),nubile, disoccupata, incensurata;

Vuoi la tua pubblicità qui?

B.D.L. classe 1966, nato in Romania, domiciliato in Roma, presso campo nomadi, celibe, disoccupato, censurato-

I soggetti durante un controllo alla circolazione stradale venivano fermati a bordo dell’autoveicolo Piaggio Porter e trovati in possesso di  39 batterie per autovetture e mezzi pesanti,  risultate asportate poco prima dal centro raccolta rifiuti speciali dell’Unione dei Comuni della Bassa Sabina, ubicato a Stimigliano, località Nocchieto. La refurtiva recuperata e sottoposta a sequestro unitamente al autoveicolo. Gli arrestati su disposizione dell’A.G. venivano sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, per ivi rimanervi in attesa di udienza di convalida.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo