08 Agosto 2020

Pubblicato il

Louis Vuitton, quando un water costa 100.000 dollari

di Redazione

"Una follia. Un’opera d’arte. Una provocazione. Una grande idea. Una perdita di tempo e di denaro"

L’artista Illma Gore ha realizzato un bel gabinetto luxury, totalmente in pelle e dall’invitante prezzo di 100.000 dollari. È griffato Louis Vuitton. Una follia. Un’opera d’arte. Una provocazione. Una grande idea. Una perdita di tempo e di denaro. Sono molte le interpretazioni che si possono dare alla recente creazione di Illma Gore, artista californiana divenuta famosa grazie a un suo ritratto di Donald Trump senza veli (dal titolo “Make America Great Again”): un water realizzato con 24 borse di pelle della maison francese Louis Vuitton. Il vaso sanitario, costatole ben tre mesi di certosino lavoro, è esposto dall’8 novembre al Tradesy showroom di Santa Monica, in California, e ha un valore di 100.000 dollari sonanti. Chi spenderebbe tutti questi soldi per un gabinetto griffato? Beh… a dire la verità non sono pochi. Almeno così afferma Gore, che ha dichiarato a Vogue di aver ricevuto già diverse offerte. Del resto chi non vorrebbe avere una ‘tazza’ luxury, trendy, fatta in pelle da mostrare agli ospiti, di cui vantarsi e su cui sentirsi una vera signora?

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi