25 Ottobre 2021

Pubblicato il

Vivere l'Università

L’Università di Roma La Sapienza riprenderà l’80% delle lezioni in presenza

di Cristina Accardi
Il Senato accademico dell’Università di Roma La Sapienza, ieri 12 ottobre, ha approvato una nuova rimodulazione della didattica e delle attività dell’anno accademico 2021-2022
Università La Sapienza di Roma
Università La Sapienza di Roma

Dopo quasi due anni accademici trascorsi con rigide norme anti Covid-19, il Senato accademico dell’Università di Roma La Sapienza, ieri 12 ottobre, ha approvato una nuova rimodulazione della didattica e delle attività dell’anno accademico 2021-2022.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il nuovo piano prevede la ripresa dell’80% in presenza delle lezioni e dell’attività didattiche di tutti i corsi di studio – triennale, magistrale, dottorati, master e corsi di formazione – dal 18 ottobre 2021. Al fine di tutelare il diritto allo studio e tenere sotto controllo i contagi, verrà ugualmente garantita la didattica a distanza.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Anche gli esami di profitto e di laurea saranno svolti in presenza garantendo comunque la possibilità a chi è un soggetto vulnerabile, in quarantena o senza vaccinazione di sostenerli in modalità telematica.

Il Mur incentiva la ripresa regolare delle attività

La quasi totale ripresa delle lezioni in presenza è sicuramente da considerarsi un passo in più verso la ripresa regolare delle attività didattiche. Un obiettivo anche espresso dallo stesso Ministero dell’istruzione dell’Università e della Ricerca (Mur). Infatti, già nella nota 13675 dell’8 ottobre 2021 il Mur aveva espresso la necessità di riprendere regolarmente le attività in condizioni di massima sicurezza e di riduzione del contagio.

Un incentivo confermato e appoggiato anche dal risultato positivo del Report epidemiologico settimanale del Ministero della Salute che evidenzia una continua diminuzione dell’incidenza settimanale e un buon livello di copertura vaccinale, soprattutto nel Lazio.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo