GRANDE FREDDO
10 gennaio, Frosinone: la Provincia interviene sul freddo nelle scuole
Temperature in calo, a scuola si teme il malfunzionamento degli impianti

In merito alle problematiche relative al funzionamento degli impianti di riscaldamento in alcuni istituti scolastici del territorio, la Provincia chiarisce quanto segue. “In vista della riapertura delle scuole, per la pausa delle vacanze di Natale, la Provincia di Frosinone ha preventivamente richiesto alla società che gestisce il servizio di verificare lo stato degli impianti, di aumentare le ore di accensione e di metterli in funzione già durante il fine settimana della Epifania. Tutto ciò al fine di evitare inconvenienti, considerando anche le previsioni meteo che indicavano temperature in netto calo. Di tale richiesta sono stati messi a conoscenza anche gli istituti.

Nonostante la Provincia abbia agito nei tempi e nei modi corretti, purtroppo si sono registrate delle problematiche. Subito sono state attivate le procedure del caso nei riguardi della società di gestione: i tecnici si sono recati nei diversi plessi per verificare il malfunzionamento degli impianti e ripristinare la condizioni ottimali. La situazione al momento è monitorata costantemente e si confida di risolvere nel più breve tempo, così da permettere il normale svolgimento delle lezioni”.

Leggi anche:

Il compleanno della Lazio e il volo dell'Aquila, lungo 119 anni

Lazio, previsioni meteo di oggi: ancora nevicate sui settori di confine


ARTICOLI CORRELATI
"Cronaca di un gelo annunciato ma c'è un'ordinanza del 28 novembre: perché ci si muove solo oggi nel supportare gli allevatori?"
"I terremotati sono stati messi in baracche ed alloggi provvisori, e nonostante il gelo e la neve nessuno sembra importarsi niente di loro"
I modelli matematici non concordano sulla severità delle piogge ma la Regione e la Prefettura corrono ai ripari
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
[ versione dekstop ]
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it