#TUTTICONMANUEL
Manuel Bortuzzo: "Adesso comincia l'allenamento". Il VIDEO del ragazzo
Manuel è stato trasferito alla Fondazione Santa Lucia nel centro specializzato nella neuroriabilitazione

A 15 giorni dal suo ferimento ha lasciato l'ospedale San Camillo ed è stato trasferito alla Fondazione Santa Lucia, sempre a Roma, nel centro specializzato nella neuroriabilitazione. Manuel Bortuzzo, il 19enne il cui midollo è stato lesionato da un colpo di pistola, alla periferia sud di Roma, mentre era fuori da un pub dove stava trascorrendo la serata con gli amici e la fidanzata, lo ha annunciato in un video postato sui social. "Adesso inizia l’allenamento’’, Manuel Bortuzzo ha terminato il percorso in terapia intensiva, ha lasciato l'Ospedale San Camillo Forlanini e ha raggiunto la Fondazione Santa Lucia, a Roma, dove inizierà la neuro-riabilitazione presso il Centro Spinale. Giunto al suo nuovo centro di allenamento ha affidato a questo video le prime riflessioni. Give #tutticonManuel.

"Sono appena arrivato - Manuel racconta sorridente dal suo letto - nel mio nuovo campo di combattimento" perché la scommessa della promessa del nuoto italiano ora è sovvertire quel drammatico verdetto emesso dai medici che non potrà più camminare. Manuel è ben consapevole che nel centro di Santa Lucia rimarrà "un bel pò", e annuncia ai tanti che lo seguono sui social: "Adesso comincia l'allenamento". E rassicura tutti: "Darò tutto quello che ho per tornare il prima possibile, perché qui ci voglio rimanere poco". Nel centro del Santa Lucia, Manuel si troverà fianco a a fianco con i tanti atleti della famosa squadra italiana di pallacanestro in carrozzina che milita in A1 e vanta un ricco palmarés. Durante il suo ricovero al San Camillo sono stati stati i campioni del nuoto ad essergli vicini, come Filippo Magnini o dei tuffi come Tania Cagnotto, altri lo sono andati a trovare come Massimiliano Rosolino. 

LEGGI ANCHE:

Si rompe bidet, 74enne muore dissanguato ferito da un pezzo di ceramica

Ciampino, rimane incastrato sotto bobcat:perde la vita 37enne di Lariano


ARTICOLI CORRELATI
L'uomo fermato dalla polizia del reparto Volanti e dal commissariato Salario-Parioli dopo la denuncia dei genitori
Lotito si è soffermato a parlare del futuro col ragazzo, mettendosi a disposizione per trovare soluzioni idonee per una speranza e un futuro certo
L'IRCCS Santa Lucia deve vedersi riconosciute anche tutte le somme relative agli anni successivi, dal 2008 ad oggi
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
“Miss Mamma Italiana” è il primo concorso nazionale di bellezza e simpatia
Un'intensa perturbazione sull'Italia causerà forti piogge e un brusco calo delle temperature
Su una nota piattaforma di messaggistica la scoperta di una chat di gruppo dove i 3 avevano messo appunto le fasi del colpo
Impatto tra un'Audi A3 e una Fiat Panda. Uno dei feriti è in terapia intensiva al San Camillo di Roma
Una ragazza aveva denunciato il furto della sua borsa sulla spiaggia libera mentre si faceva il bagno
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
[ versione dekstop ]
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it