LA SVOLTA?
Delitto Arce: nuova pista verso il figlio del comandante dei Carabinieri
È questa la convinzione dei Carabinieri che indagano sulla morte della diciottenne e che hanno raccolto una monumentale informativa

Serena Mollicone è stata uccisa dal figlio dell’allora comandante dei Carabinieri di Arce? Sembra questa la convinzione dei Carabinieri che indagano sulla morte della diciottenne e che hanno esposto in una monumentale informativa consegnata al sostituto procuratore della Repubblica di Cassino, Maria Beatrice Siravo. Dopo aver ricominciato a indagare da zero e aver raccolto tutti gli elementi scientifici utili, gli investigatori sembrano ora avere le idee chiare anche su chi materialmente assassinò diciotto anni fa la studentessa e sul ruolo preciso avuto da tutti i diversi indagati in quello che è da tempo tra i principali cold case italiani. Ora la procura potrebbe essere pronta a tirare le somme della nuova inchiesta e prepararsi a chiedere i rinvii a giudizio.

Oggi i Carabinieri, nell’informativa conclusiva appena consegnata al sostituto Siravo, hanno sostenuto che a uccidere Serena Mollicone sarebbe stato il figlio dell'ex comandante della stazione di Arce, specificando anche il ruolo avuto dagli altri indagati. Un tassello fondamentale, sembra l’ultimo, per chiudere il cerchio sull’inchiesta. Utile anche a chiarire uno dei passaggi sinora rimasti più oscuri, quello del trasporto del corpo esanime della diciottenne dalla caserma al boschetto di Anitrella. E non si esclude che le indagini possano concludersi ufficialmente anche con un numero maggiore di indagati. (Fonte Repubblica)

LEGGI ANCHE:

Delitto Arce, parla Carmelo Lavorino, consulente della famiglia Mottola

 

Manuel Bortuzzo: "Adesso comincia l'allenamento". Il VIDEO del ragazzo

Traffico illecito di rifiuti, 13 arresti tra Roma e Cisterna di Latina


ARTICOLI CORRELATI
"Serena andò in caserma per denunciare lo spaccio di droga che veniva perpetrato dal figlio dell'ex maresciallo Mottola. In quel periodo, inoltre, Arce era in una situazione mafiosa"
La figlia del brigadiere deceduto non crede al suo suicidio e si prepara a lottare anche da sola per la verità
Test del DNA e comparazione impronte digitali scagionano i 9 indagati, estranei ai fatti
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Lo straziante processo, le ultime ricostruzioni della vicenda e la storia della giovane
Data di pubblicazione: 2020-01-28 08:37:12
1
I Vigili del Fuoco sono intervenuti tempestivamente ma di uno dei due conducenti si è potuta solo constatare la morte
Data di pubblicazione: 2020-01-27 11:39:06
2
La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l'allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale
Data di pubblicazione: 2020-01-27 19:57:32
3
PERCHÉ IL LINGUAGGIO CALCISTICO SEMBRA INCITAMENTO DI TRINCEA? Roma. Derby,la mia auto presa a calci e sputi fuori dallo stadio perché disabile
Da neuropsichiatra comprendo la frustrazione delle persone che si identificano solo con la loro squadra
Data di pubblicazione: 2020-01-27 13:12:26
4
Il nonno frequentando casa della nipote ne avrebbe abusato per portare a termine una serie di giochi erotici sulla piccola
Data di pubblicazione: 2020-01-26 19:11:29
5
Lo straziante processo, le ultime ricostruzioni della vicenda e la storia della giovane
Data di pubblicazione: 2020-01-28 08:37:12
1
Il presidente del gruppo Goia: "Abbiamo creduto nel governo giallo-verde, ora siamo di nuovo spremuti come limoni"
Data di pubblicazione: 2020-01-10 12:30:56
2
I soccorsi sanitari hanno constatato lo schiacciamento degli arti inferiori, disponendo il trasporto attraverso l'eliambulanza al Policlinico Agostino Gemelli di Roma FOTO
Data di pubblicazione: 2020-01-11 19:27:55
3
Poco prima delle 6:00 un’abitazione in via Fontanelle è andata a fuoco, sembrerebbe a causa di un cortocircuito
Data di pubblicazione: 2020-01-01 13:04:10
4
Scoperta, nei pressi della sua abitazione al centro cittadino, una rete commerciale di sostanze stupefacenti
Data di pubblicazione: 2020-01-21 10:50:21
5
Incidente stradale sulla Strada Statale 4, in cui sono rimaste coinvolte due autovetture
Data di pubblicazione: 2020-01-05 16:03:59
[ versione dekstop ]
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it