Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Luglio 2020

Pubblicato il

Maltempo, allerta temporali sul Lazio nel Sud Pontino

di Redazione

Infiltrazioni di aria fresca dall'Europa centro-settentrionale potrebbero causare rovesci e temporali

L'alta pressione di matrice subtropicale, che in questi giorni è avanzata sull'Italia, portando in alcune località della nostra regione a raggiungere, e in certi casi superare, la soglia dei 30 gradi per la prima volta durante l'anno, si appresta a perdere terreno. Il calo dei valori pressori sarà indotto, a partire dalla giornata di domani, da infiltrazioni di aria più fresca da nord-est provenienti dall'Europa settentrionale. Non si tratterà di perturbazioni organizzate, capaci di irrompere nel cuore del Mediterraneo, ma di cedimenti barici in quota, chiamate in meteorologia gocce fredde. Durante la stagione calda sono in grado di provocare fenomeni temporaleschi anche intensi, specialmente nelle zone interne, a causa del contrasto tra il calore accumulato al suolo e l'aria più fredda in quota. In poche parole, i classici temporali di calore tipici della tarda primavera e dell'estate.

Nella giornata di domani alcune zone del Lazio potrebbero essere coinvolte da questa fenomenologia. Si tratta delle zone interne pontine e delle relative coste, oltre al Bacino del Liri. Per tale ragione il Centro Funzionale Regionale ha reso noto "che il Dipartimento di Protezione Civile ha emesso – si legge in un comunicato – un avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dalla tarda mattinata di domani e per le successive 6-9 ore si prevedono sul Lazio precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale".

"I fenomeni – continua la nota – saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Il Centro Funzionale Regionale ha emesso un Avviso di criticità idrogeologica codice giallo su Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. La Sala Operativa Permanente ha emesso l'allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Permanente al numero 803.555”.

Facciamo comunque presente che individuare con esattezza i fenomeni causati dalle gocce fredde risulta difficile a causa delle traiettorie imprevedibili, trattandosi di minimi barici in quota che danno luogo a rovesci e temporali molto localizzati. Pertanto, anche una minima variazione potrebbe stravolgere l'impianto previsionale. Tuttavia, dato che le carte odierne indicano questa possibilità, la Regione ha messo i cittadini a conoscenza di questa possibilità, senza fare alcun allarmismo. L'invito è quello di seguire sempre gli aggiornamenti e tenere presente che domani il tempo potrebbe cambiare.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi