Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Maltempo: anche nel Lazio livello di attenzione

di Redazione

Allerta meteo almeno per le prossime 24 ore. Attivi i presidi della Protezione Civile

Italia piegata dal maltempo: è allerta meteo. Non si arrestano piogge torrenziali e forti venti, che hanno colpito (e colpiranno ancora, almeno fino a domani) anche la nostra Regione.

Riflettori puntati in particolar modo sul Tevere e i suoi affluenti. Il fiume di Roma, infatti, continua ad essere sotto osservazione da ieri. Gli accessi alle banchine restano ancora chiusi. Al momento il livello delle acque non desta eccessive preoccupazioni: nel corso delle prossime 24 ore si deciderà se sarà necessario far scattare il livello di allarme. Al momento, è solo livello di attenzione.
I temporali che questa notte hanno colpito la Capitale, comunque, hanno causato problemi di varia natura, anche elettrica.
Per questo motivo, la Protezione Civile ha attivato 12 presidi operativi in varie zone della città, coadiuvati da altri volontari. Sono stati messi in campo anche diversi mezzi quali idrovore e ponti sviluppabili.

Anche il traffico risente delle conseguenze delle condizioni meteo avverse: le strade risultano perlopiù impraticabili, soprattutto per i mezzi a due ruote.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sotto osservazione anche i bacini costieri a nord e a sud di Roma (in particolar modo Ostia, Acilia e Casal Palocco), la zona dell’Aniene, il bacino del Liri e il litorale pontino, colpito da una tromba d’aria tra Sabaudia e Borgo Grappa, che ha causato molti danni.

Per ogni emergenza, sono attivi 24 ore su 24 i numeri della Protezione Civile: 06.67109200 e il numero verde 800.854854.
Anche la Sala Operativa Regionale è disponibile al numero 803.555.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento