Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Maggio 2021

Pubblicato il

Maltempo, finisce l’allerta rossa. Domani scuole aperte

di Redazione

Il codice rosso fino alle 24 di oggi, disposta dal prefetto per domani la riapertura delle scuole di ogni ordine e grado

L'allerta meteo con "codice rosso" per la città di Roma finirà oggi a mezzanotte, mentre per domani è stato disposto un codice di allerta "arancione", per il quale potranno essere riaperte le scuole, che oggi sono invece rimaste chiuse come da ordinanza del Prefetto Pecoraro.
Il prefetto di Roma ha infatti disposto per domani la riapertura di tutte le scuole, di ogni ordine e grado.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La situazione dovrebbe tornare quindi alla normalità già da stasera secondo quanto fa sapere il Comune di Roma, dopo che in mattinata sono scesi circa 40 millimetri di pioggia, che hanno provocato qualche disagio al traffico nelle prime ore del mattino.

Circa duecento sono gli interventi gestiti nella giornata di oggi dalla Sala Operativa della Protezione Civile capitolina, tra i quali 130 allagamenti in particolare nella zona sud e sud-est della Capitale ed alcuni nel centro storico. Inoltre 40 sono stati gli interventi per mettere in sicurezza gli alberi, e 30 quelli per eliminare ostruzioni lungo la rete fognaria. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sempre il Comune fa sapere che nell'arco di 48 ore si stanno alternando nel controllo del territorio e per l'esecuzione degli interventi necessari un totale di 800 persone e più di 50 associazioni di volontariato, mentre 25 squadre composte dalla Direzione Protezione Civile e dal Servizio Giardini stanno coordinando gli interventi sul campo. Sono attive in città inoltre più di 70 idrovore.

In questo momento la situazione del traffico a Roma è nella norma, è stata riaperta la linea metro A in entrambe le direzioni, dopo una chiusura temporanea nel tratto SubAugusta- Portafurba. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento