Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Ottobre 2020

Pubblicato il

Maltrattava i cani: 7mila euro di multa

di Redazione

Un cacciatore reatino è stato condannato per maltrattamento di animali

Il maltrattamento nei confronti dei cani è costato a un cacciatore reatino ben 7 mila euro di multa.
La vicenda risale al 2008, quando la Polizia sequestrò i cani al cacciatore.
Si trattava di 11 adulti e 3 cuccioli, affidati a un canile a sua volta inquisito per maltrattamenti di animali.
Qui, infatti, i cani iniziarono ad ammalarsi e ad indebolirsi, finché la Lav non chiese ed ottenne la custodia degli animali. Solo 7 degli 11 cani, però, erano sopravvissuti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Solo oggi, il Giudice ha comminato la pena al cacciatore, ritenendo la condotta dell’imputato più grave del capo di imputazione (detenzione incompatibile con le caratteristiche etologiche dell’animale), e lo ha quindi condannato per maltrattamento, con annessa confisca definitiva degli animali.

“Grazie a questa condanna esemplare, i cani superstiti sono definitivamente salvi, e possono continuare a godere dell’amore delle famiglie con le quali vivono da 5 anni”, ha commentato Ilaria Innocenti, responsabile del settore Cani e Gatti della Lav.
Per i cani, infatti, dopo essere stati affidati in custodia alla Lav, era stato predisposto l’affidamento in alcune famiglie disposte a prendersene cura.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento