Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Giugno 2021

Pubblicato il

Manuel Bortuzzo è tornato in piscina 32 giorni dopo il ferimento

di Redazione

"Da oggi ricomincia la mia riabilitazione qui in acqua. Un saluto a tutti e ci vediamo presto”

A 32 giorni dal ferimento, il nuotatore Manuel Bortuzzo, rimasto paralizzato dopo essere stato colpito da un proiettile davanti a un pub di Roma, torna in acqua, nella piscina dell’istituto Santa Lucia dove è stato trasferito dall’ospedale San Camillo il 18 febbraio. Questa volta non per gareggiare ma per la riabilitazione. “Ciao ragazzi, finalmente sono tornato in vasca oggi, un’emozione bellissima”, dichiara il ragazzo tramite un video postato sui social.“Da oggi ricomincia la mia riabilitazione qui in acqua. Un saluto a tutti e ci vediamo presto”, dice Manuel nel filmato corredato dalla didascalia “Bracciata dopo bracciata, finalmente a casa”. Un ritorno in grande stile con in testa la cuffia azzurra del campione del Mondo Gabriele Detti, uno dei suoi grandi amici. Già ieri mattina, il ragazzo aveva detto al Messaggero: “L’acqua è la mia vita” e l’ha dimostrato ampiamente tornando a nuotare nonostante le difficoltà.

Vuoi la tua pubblicità qui?

LEGGI ANCHE:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Incidente mortale in A1 tra Ferentino e Frosinone. Vittima un camionista

La Festa della Donna nel Week end a Roma e nel Lazio l’8, 9 e 10 Marzo

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento