Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Agosto 2021

Pubblicato il

Maxi sequestro di gasolio della Gdf in Bassa Sabina: due arresti

di Redazione
I finanzieri hanno sorpreso un tir, con a bordo due italiani, che trasportava 26mila litri di gasolio contrabbandato

Maxi sequestro della Guardia di Finanza in Bassa Sabina. Nella notte tra giovedì e venerdì scorso le Fiamme Gialle hanno recuperato circa 26mila litri di gasolio di contrabbando, nell'ambito di un'operazione mirata a presidiare le più importanti vie di comunicazione del posto, fino al tratto di A1 che attraversa la Bassa Sabina.

L'obiettivo dei finanzieri era controllare la circolazione dei prodotti energetici sottoposti ad accise e nel corso del servizio predisposto è stato sorpreso un tir proveniente dalla Slovenia, che presentava evidenti irregolarità nelle diciture apposte sui documenti e una evidente incongruenza tra il luogo di destinazione del carico di carburante e quello dove effettivamente si trovava. In totale, i finanzieri hanno rinvenuto 26mila litri di carburante, sistemati in contenitori da mille litri.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nei guai sono finiti due italiani ai quali, oltre all'ingente carico, sono stati sequestrati anche 2500 euro in contanti. Per loro è scattato l'arresto e il sequestro dell'autoarticolato. Attualmente, i due si trovano presso il carcere di Rieti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

*Immagine di archivio

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento