Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Ottobre 2020

Pubblicato il

Michela Fioretti uccisa dall’ex marito

di Redazione

L'uomo, una guardia giurata, ha inseguito la donna e poi le ha sparato

Una tragedia si è consumata ieri sera ad Acilia.
Protagonisti della vicenda un uomo e una donna, marito e moglie divorziati, con due figlie di 6 e 10 anni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ieri sera verso le 20.00, Guglielmo Perettini, guardia giurata di 42 anni ha dapprima inseguito la moglie, Michela Fioretti, 41 anni, in macchina, poi l’ha affiancata e le ha sparato 6 colpi con la pistola d’ordinanza.
Successivamente ha tentato il suicidio sparandosi alla tempia.

Il fatto è avvenuto in via Ostiense, all’imbocco del viadotto Nuttal, sulla strada che collega Acilia a Dragona.

L’allarme è stato dato da un automobilista che ha assistito alla scena a bordo della sua auto.

I soccorsi non hanno fatto in tempo a salvare la donna che è morta poco dopo l’arrivo all’ospedale Grassi di Ostia.
Anche l’uomo è stato soccorso al Grassi ma poi, viste le sue gravissime condizioni, è stato immediatamente trasferito al San Camillo di Roma.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Ostia che hanno tentato di ricostruire la dinamica della sparatoria.
Per ora il movente sembra essere quello passionale.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento