26 Febbraio 2021

Pubblicato il

Milan-Lazio 1-1: termina la gara, pareggio a San Siro

di Redazione

Finisce sul risultato di 1-1 la sfida al Meazza tra Milan e Lazio. Bacca risponde a Parolo, espulso Lulic nel finale

Nella seconda frazione, il Milan sale in cattedra e sfiora più volte il vantaggio, ad evitarlo è una grande prestazione di Marchetti e un miracoloso intervento di Patric. Anche la squadra di Pioli sfiora il colpaccio sfruttando una ripartenza in contropiede, ma Donnarumma è attento e salva su Felipe Anderson. Finisce, dunque, in parità la sfida di San Siro con la Lazio che può definitivamente abbandonare le speranze di arrivare in Europa. Il Milan, invece, conserva il sesto posto che con la finale di Coppa Italia può garantirgli l’accesso alla prossima Europa League.

90’+3: Cala il sipario, termina 1-1 il match tra Milan e Lazio.

90’+2: Grande intervento di Abate che ferma Felipe Anderson in piena area.

90’+1: Djordjevic prova a ripartire, Montolivo lo ferma in tempo sulla linea mediana.

90′: Saranno 3 i minuti di recupero al Meazza.

87′: Pioli sostituisce Candreva con Mauricio.

84′: Cambio per il Milan: dentro Menez fuori Honda.

83′: Espulso Lulic che riceve il secondo cartellino giallo per un fallo da dietro su Honda. Il bosniaco salterà il derby contro la Roma.

80′: Sostituzione per Pioli: Djordjevic subentra a Matri.

78′: OCCASIONE PER I ROSSONERI: Balotelli riceve da Bacca e dalla destra prova un tiro-cross che arriva a Bonaventura, l’esterno colpisce a botta sicura, ma Patric compie un miracolo in scivolata e mette in angolo.

76′: Ammonito Abate che ferma irregolarmente Felipe Anderson.

74′: Primo cambio per Mihajlovic che sostituisce Luiz Adriano con Balotelli.

73′: Punizione dai 25 metri per i padroni di casa, Honda spedisce ancora sulla barriera.

71′: Fallo tattico di Biglia su Bertolacci che stoppa la ripartenza del Milan, l’arbitro gli mostra il cartellino giallo.

70′: Lancio in profondita di Honda per Bacca, pallone lunghissimo.

68′: RISPONDE SUBITO IL MILAN: Honda rientra sul sinistro e crossa in mezzo, sforbiciata di Bonaventura da pochi passi, Marchetti respinge sul palo la conclusione!

66′: OCCASIONE PER LA LAZIO: Grandissima palla di Biglia che innesca la corsa di Felipe Anderson, il brasiliano penetra in area e calcia in diagonale, miracolo di Donnarumma che salva il punteggio.

63′: Punizione dal limite per i rossoneri, alla battuta va Honda, palla bassa che si infrange sulla barriera.

61′: Primo cartellino giallo del match che viene mostrato a Lulic per un fallo su Honda.

60′: Punizione da posizione defilata che Bonaventura calcia direttamente in porta, respinge Marchetti con i pugni.

58′: La Lazio in difficoltà che non riesce ad uscire dalla propria metà campo con un Milan molto aggressivo.

55′: Il Milan spinge ancora con Bacca che serve perfettamente Honda al limite, il giapponese prova il piazzato al volo, pallone altissimo.

54′: Azione molto bella del Milan con l’ennesima sponda di Luiz Adriano che trova Bertolacci, filtrante per Bacca, pallone lungo che non arriva al centravanti colombiano.

51′: ALTRA PALLA GOL PER I PADRONI DI CASA: Luiz Adriano penetra in area e serve di sponda Bonaventura, conclusione potente di prima intenzione, vola Marchetti e mette in angolo.

50′: Parolo prova il cambio di gioco per Candreva, chiude Antonelli in anticipo.

48′: Braafheid serve Matri in area, il centravanti cerca di girarsi, ma si allunga troppo il pallone che l’estremo difensore rossonero blocca.

46′: SUBITO OCCASIONE PER IL MILAN: Lancio lungo di Romagnoli, salta a vuoto Luiz Adriano, svirgola Braafheid che serve involontariamente Bacca, conclusione in diagonale del colombiano che Marchetti respinge in angolo

46′: Inizia la ripresa.

Bel primo tempo tra Milan e Lazio. Partita molto aperta che viene subito sbloccato da Parolo che sfrutta al meglio una palla inattiva da calcio d’angolo. Il Milan non ci sta e pareggia subito con Bacca che fraseggia bene con Luiz Adriano e batte Marchetti di potenza. Nel finale rischiano gli ospiti che vengono salvati dalla traversa su una punizione di Bonaventura. 

45′: Intervallo, si rientra negli spogliatoi sul risultato di 1-1.

43′: Felipe Anderson scappa sulla sinistra, Abate lo ferma con un buon intervento difensivo.

41′: Bonaventura cerca di servire Bertolacci, Bisevac capisce tutto e allontana.

39′: Parolo carica il destro dal vertice dell’area di rigore, respinge la difesa rossonera.

37′: PALLA GOL PER IL MILAN, Bonaventura si incarica della battuta, punizione calciata benissimo che si stampa sulla traversa!

35′: Hoedt abbatte Bacca al limite dell’area, fischia Tagliavento. Calcio di punizione da buona posizione per i padroni di casa.

32′: Azione insistita di Matri in area di rigore, serie di rimpalli, l’ultimo lo vince Zapata che spazza via.

30′: Candreva viene servito sul fondo da Matri, il biancoceleste prova il traversone, Abate respinge in corner.

28′: Cross di Honda, Bonaventura svetta, ma Patric lo anticipa.

26′: Percussione centrale di Bonaventura, sinistro di potenza, la conclusione viene smorzata da un difensore e poi bloccata da Marchetti.

24′: Lancio lungo di Biglia per Matri, palla lunga che termina nelle mani di Donnarumma.

21′: Cross di Candreva verso il centro, pallone lungo per tutti.

19′:Lulic prova il filtrante in verticale per Candreva, si alza la bandierina, fuorigioco.

17′: Grande lancio per Bacca, in uscita blocca Marchetti.

15′: Grande protezione del pallone di Luiz Adriano marcato stretto da Bisevac, il brasiliano vede l’inserimento di Bacca e lo serve in caduta, conclusione di potenza in diagonale, Marchetti non può nulla.

Vuoi la tua pubblicità qui?

15′: PAREGGIA IL MILAN! BACCA, 1-1!

12′: Ripartenza velocissima della Lazio con Felipe Anderson che serve Candreva in corsa, l’esterno penetra in area e conclude fuori.

11′: Bacca prova ad innescare la corsa di Abate sulla destra, pallone lungo che termina in rimessa laterale.

8′: Calcio d’angolo dalla sinistra, Biglia scodella benissimo in mezzo, Parolo salta più in alto di tutti e infila il pallone in rete.

8′: RETE DELLA LAZIO, PAROLO!

7′:  Felipe Anderson s’invola verso l’area, Zapata lo ferma, ma la palla finisce a Parolo che calcia da buona posizione, palla respinta dalla difesa.

5′: Sgroppata di Luiz Adriano sulla sinistra, pallone in mezzo, spazza Hoedt.

3′: Candreva si decentra e prova la botta dalla distanza, la conclusione è centrale e viene bloccata da Donnarumma.

2′: Il Milan prova a sfondare sulla destra con Honda, buona copertura di Felipe Anderson che allontana.

1′: L’arbitro Tagliavento fischia il calcio d’inizio.

Cadere per rialzarsi, morire per risorgere, ma soprattutto vincere per ripartire. Questo è come si potrebbe descrivere il posticipo che chiude la trentesima giornata di serie A. Buonasera amici lettori del Quotidiano del Lazio, sono Marco Spartà e seguirò per voi la diretta del big match tra Milan e Lazio. Stadio Giuseppe Meazza, la scala del calcio, di fronte due squadre che sino ad ora non hanno rispettato le aspettative e si ritrovano dietro, molto dietro, rispetto alle dirette rivali. Il Milan, una delle migliori compagini del calcio italiano, dopo due stagioni nella totale penombra, cercava il riscatto ripartendo da mister Mihajlović. Questo riscatto attualmente non è arrivato, con i rossoneri che si ritrovano al quinto posto a sette lunghezze dai cugini nerazzurri. La Lazio, invece, reduce dalla dolorosissima eliminazione in Europa League, dopo il terzo posto dell’anno scorso, non ha trovato continuità e sosta all’ottava posizione distante ben 14 punti dall’Europa. Una vittoria oggi muoverebbe poco la classifica, ma si sa, vincere aiuta a vincere e il campionato è ancora lungo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ecco le formazioni che scenderanno sul prato di San Siro:

Milan (4-4-2):Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Antonelli; Honda, Montolivo, Bertolacci, Bonaventura; Luiz Adriano, Bacca. Allenatore: Mihajlovic.

Lazio (4-3-3):Marchetti; Patric, Bisevac, Hoedt, Braafheid; Parolo, Biglia, Lulic; Candreva, Matri, F.Anderson. Allenatore: Pioli.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento