Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Luglio 2021

Pubblicato il

Monte Porzio Catone, non c’è una posizione migliore per guardare Roma

di Redazione

Una storia da raccontare è quella dell’Osservatorio Astronomico, una magnifica costruzione in stile imperiale costruita grazie a un accordo fra Germania e Italia

Monte Porzio Catone si trova su un poggio, nel Parco dei Castelli Romani che guarda verso la piana di Roma e la Valle Latina in un territorio caratterizzato da colline dolci e vigneti dai quali si produce il famoso vino Frascati DOCG. Il suo nome deriva da Marco Porcio Catone detto il Censore che era nato nella vicina antica città di Tuscolo di cui si vedono incredibili rovine con il bellissimo teatro antico. Probabilmente il paese nasce sopra una antica villa romana e il Barco Borghese è una delle costruzioni romane più incredibili.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il borgo attuale faceva parte del Monastero di San Paolo e nel XII secolo venne chiamato come ‘Castrum Montis Porcii’, cioè sito fortificato di proprietà di San Paolo. La storia di Monteporzio cambiò improvvisamente nel 1569 quando il cardinale Altemps acquistò una villa dove ospitava spesso Papa Gregorio XIII il quale decise di costruire una prima chiesa per i pochi abitanti della zona. Attorno alla chiesa si forma un borgo che comincia ad attrarre l’attenzione dei feudatari. Nel 1582 a villa Mondragone, Papa Gregorio XIII firmò la bolla “Inter Gravissimas”, che istituisce il nuovo calendario che oggi ancora utilizziamo.

Dal 1613 questa area sarà sotto il controllo della famiglia Borghese e diventa così ricca da diventare un Principato. Tra il XVI e XVII secolo qui sono state costruite alcune delle splendide e famose Ville Tuscolane. Villa Mondragone è oggi uno dei centri culturali più attivi dei Castelli Romani ed è la sede di rappresentanza dell’Università Tor Vergata di Roma.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Una storia da raccontare è quella dell’Osservatorio Astronomico, una magnifica costruzione in stile imperiale costruita grazie ad un accordo fra Germania e Italia poco prima dello scoppio della II Guerra Mondiale. Una curiosità: nella Prima Guerra mondiale Monte Porzio “dichiara guerra all’Austria” in modo autonomo. Nessuna legione è mai stata mandata al fronte, ma tanti soldati abitanti di Monte Porzio presero parte al conflitto.

Monteporzio ha un cuore grande testimoniato da una statua al cane Tocco, e dalla Festa delle Orchidee ad aprile che ospita vivaisti e appassionati da tutto il mondo. Un'altra iniziativa seguitissima dalla comunità cittadina è il Carnevale che viene organizzato ogni anno in maniera festosa con la partecipazione di tutti i monteporziani.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Anci Lazio

Palestrina, Lena: Ospedale diventerà "Covid Hospital" del distretto sanitario

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento