Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Aprile 2021

Pubblicato il

Montelanico, lettera dell’assessore Sandro Onorati sui tutor

di Redazione

L’istallazione dei “Tutor” sulla Via Carpinetana, ha suscitato una forte polemica tra i cittadini e le amministrazioni

Alla spettabile redazione di

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il quotidiano del Lazio

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’istallazione dei “Tutor” sulla Via Carpinetana, oltre a suscitare una forte polemica tra gli utenti di quel tratto di strada, ha suscitato anche molte perplessità anche nell’amministrazione comunale per un’azione che, pur coinvolgendo soprattutto i cittadini di Montelanico, Carpineto, Gorga, e Gavignano, è stata gestita solo ed unicamente dal comune di Segni.

Preso atto che, ogni provvedimento che si adotta per la salvaguardia della pubblica incolumità è da giudicarsi positivamente, tuttavia occorre considerare che prima di tartassare i cittadini dei  comuni limitrofi sarebbe stato opportuno reclamare all’ASTRAL – che ha ascoltato prontamente il Sindaco di Segni ma  non quello di Montelanico che da anni continua a chiedere un intervento urgente sul tratto interno, il cui pessimo stato provoca forti oscillazioni e vibrazioni nelle abitazioni con inevitabili conseguenze per gli occupanti – la manutenzione della Carpinetana e non la sola autorizzazione all’istallazione del tutor. All’ ASTRAL si sarebbe dovuto chiedere inoltre, di rivedere i limiti di velocità su alcuni tratti che in particolare (sarà un caso proprio quelli interessati dal sistema di tutoraggio?) non risultano “ fisicamente congrui” e rispondenti a quanto previsto dal codice della strada tenuto conto che una velocità estremamente ridotta può essere pericolosa tanto quanto una elevata.

A tal proposito, quindi, si chiede al Sindaco di Segni di non attivare i tutor fino a quando la Carpinetana non sia stata oggetto, da parte dell’ASTRAL, della necessaria manutenzione – prima garanzia di sicurezza – e solo dopo un’attento studio che prenda in considerazione l’esatta stima dei limiti da imporre e l’individuazione, statistiche alla mano, dei tratti più pericolosi. Solo in questo modo si dimostra di agire per il bene dei cittadini tutti e sommessamente suggeriamo al sindaco di Segni di fare includere in questo studio anche la Via Traiana.

SANDRO ONORATI  

Assessore del Comune di Montelanico

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento