Vuoi la tua pubblicità qui?
16 Aprile 2021

Pubblicato il

Monterotondo, flash mob per la lingua italiana dei segni

di Redazione

Sono 22 le città che hanno aderito al flash mob per il riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana (LIS)

Dopo ani di lotte da parte della comunità sorda e in occasione della giornata mondiale dei sordi che si terrà il 27 settembre ad Alba, sordi e udenti organizzano insieme un pomeriggio di visibilità, divertimento e rivendicazione. Siamo stanchi di aspettare le numerose deroghe da parte del governo, vogliamo che la Lingua dei Segni diventi seconda Lingua nazionale, che il ruolo  dell' Interprete LIS venga riconosciuto e che l'Assistente alla comunicazione abbia un inquadramento professionale chiaro e fuori dalle logiche della precarietà.

LA REPUBBLICA ITALIANA RICONOSCE LA LINGUA DEI SEGNI ITALIANA ( LIS )…
E NOI VOGLIAMO COSI !

Le persone che hanno un deficit uditivo si chiamano sorde e non "non udenti" come già dichiarato nella legge 95/2006 e cosi vogliamo essere chiamate!

Tanti ormai sono gli interpreti professionisti sul territorio che prestano servizio sia in contesti di trattativa sia in contesti formali (Università, Convegni, TV, Parlamento, Tribunale, ecc..) , non siamo le signorine/ i signorini dei gesti, siamo professionisti formati e in continuo aggiornamento professionale e chiediamo di essere "visti" da uno Stato che ci usa senza però riconoscerci.

L'Assistente alla Comunicazione (utente e sordo) , lavora nelle scuole con gli alunni sordi, è una figura professionale prevista dalla legge 104/92, e ha un ruolo,  delle competenze e dei requisiti professionali ancora legalmente incerti e non validi su tutto il territorio nazionale. Poichè la tutela dei ragazzi che seguiamo passa dalla definizione del nostro profilo professionale chiediamo di rivedere la legge apportando le dovute specifiche che prevedano un inquadramento contrattuale valido in tutto il Paese e una retribuzione adeguata e costante, nonché il riconoscimento dei diritti fondamentali quali ferie, permessi, certezze sulle modalità e sui termini degli adempimenti salarali.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Siamo stanchi di aspettare, la Lingua dei Segni Italiana e le figure professionali  a essa correlate deve essere riconosciuta dallo Stato Italiano, subito!

Vuoi la tua pubblicità qui?

E noi vogliamo cosi!

E tu ?

Per questo saremo nelle maggiori piazze, per richiedere ciò che vogliamo.

L' Associazione "Sotto un unico cielo" organizza il FLASH MOB a Monterotondo domenica 28 settembre a Piazza Duomo.
Vi aspetta per condividere questa battaglia pacifica e ricca di significati. Per maggiori informazioni sulla coreografia potrete visionare la pagina facebook : SottoUnUnicoCielo1.

Sotto Un Unico Cielo
Il Presidente
Dott.ssa Debora Simonetti

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento