Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Aprile 2021

Pubblicato il

Morto a Velletri sul trattore ribaltato

di Redazione

L'ultimo incidente che ha coinvolto un uomo, rende urgente l'arrivo di nuove tutele nel settore agricolo

incidente mortale Viterbo

I trattori ribaltati sono tra le cause più frequenti di incidenti sul lavoro, alcuni sono anche mortali.

L'ultimo caso oggi a Velletri (Rm), dove un 68enne è morto mentre stava lavorando un campo.

Il fatto è successo circa alle 13:30 e sono stati i vicini ad accorgersi che il trattore era caduto su se stesso, così hanno subito dato l'allarme; ma per l'uomo non c'è stato niente da fare.

I casi precedenti

A maggio ad Artena, sempre in provincia di Roma, un uomo di 60 anni è deceduto ancora sotto il suo trattore e a giugno a Verano (Bz) un 35enne è morto sepolto dal letame dopo essere caduto dal grosso mezzo. A luglio, un uomo di 51 anni, a San Valentino della Muta (Bz), era rimasto ferito con una dinamica molto simile; l'uomo era infatti incastrato sotto il trattore. L'elenco si allunga in modo impressionante perché il 7 ottobre in provincia di Verona un agricoltore è morto schiacciato dal pesantissimo mezzo agricolo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'alto Adige ha il triste primato degli incidenti sul lavoro proprio a causa di questo tipo di incidente, che incide sulla statistica delle vittime.

Vuoi la tua pubblicità qui?

È evidente che le tutele relative a questo mezzo di lavoro del terreno non sono sufficienti. L'agricoltura è un settore che conta un alto tasso di incidenti sul lavoro, morti bianche di cui spesso non si parla abbastanza.

Leggi anche:

Incidente Artena, 60enne del Selvatico rimane ucciso dal suo trattore

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento