Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Luglio 2020

Pubblicato il

Muore bruciata in casa 79enne

Le fiamme si sono sprigionate all'interno dell'appartamento in cui la vittima viveva da sola a Castelforte

Ieri mattina, in via Alfredo Fusco, a Castelforte in provincia di Latina, un’anziana donna -Michelina Ciorra di 79 anni- è morta asfissiata nella sua stessa abitazione, dal fumo causato da un incendio improvviso. Le fiamme si sono sprigionate all'interno dell'appartamento in cui la vittima viveva da sola. L'allarme è scattato immediatamente dopo le 5 del mattino; vedendo il fumo che usciva dalle finestre dell’appartamento, alcuni passanti hanno subito avvertito i vigili del fuoco di Gaeta. Sembrerebbe, da una prima perizia, che già dalla sera prima il camino non fosse stato spento del tutto e che molto probabilmente le fiamme siano partite proprio dal piano terra.
Nonostante l’intervento dei soccorsi, per la povera donna era già troppo tardi, morta, molto probabilmente, dalle emissioni di fumi tossici.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi