08 Agosto 2020

Pubblicato il

Musei nel Lazio, nominati nuovi direttori in diversi siti. Ecco i nomi

di Redazione

Dal Pantheon a Palazzo Altieri a Oriolo romano, da Palazzo Farnese a Caprarola all'Abbazia di Casamari a Veroli

Dal Pantheon a Palazzo Farnese a Caprarola, da Palazzo Altieri a Oriolo Romano a al Museo archeolgico di Vulci, sono diversi i musei del Lazio che avranno nuovi direttori, individuati ieri dalla commissione di valutazione nominata dal direttore generale Musei del ministero dei Beni culturali, Antonio Lampis, e presieduta dalla direttrice del Polo Museale del Lazio, Edith Gabrielli.

Tra i nominati, tutti di livello non dirigenziale, anche Luca Mercuri, il giovane archeologo che guiderà il Pantheon-Basilica di Santa Maria ad Martyres. Con lui, designate anche Marina Cogotti, l'architetta che si occuperà di Palazzo Farnese a Caprarola (Viterbo), e Federica Zalabra, storica dell'arte alla quale sono stati affidati Palazzo Altieri a Oriolo Romano (Viterbo) e Villa Giustiniani a Bassano Romano (Viterbo).

Al Museo Archeologico di Vulci di Canino (Viterbo) andrà Sara De Angelis, l'archeologa che si è aggiudicata anche l'Archeologico dell'Agro Falisco e Forte Sangallo di Civita Castellana (Viterbo) e il Museo Archeologico Nazionale di Tuscania (Viterbo). Un'altra archeologa, Daniela De Angelis, si occuperà del sito Unesco di Tarquinia (Viterbo) e Cerveteri (Roma), che comprende Museo Nazionale Archeologico Cerite, la Necropoli della Banditaccia, il Museo Archeologico Nazionale di Tarquinia e la Necropoli di Monterozzi. A lei anche la direzione del Museo delle Navi Romane di Nemi (Roma).

Infine, lo storico dell'arte Stefano Petrocchi è stato nominato direttore dell'Abbazia di Casamari a Veroli (Frosinone) dell'Abbazia di Fossanova a Priverno (Latina), dell'Abbazia greca di San Nilo a Grottaferrata (Roma) e della Casa di San Tommaso ad Aquino (Frosinone). (Dip/ Dire) (Foto, Abbazia di Casamari)

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi