Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Aprile 2021

Pubblicato il

Negozi di telefonia a Roma: ecco come scegliere il più adatto

di Redazione

Nonostante l’avvento dei portali e-commerce, la maggior parte degli utenti ancora preferisce acquistare uno smartphone nei punti vendita fisici

Nonostante l’avvento dei portali e-commerce, la maggior parte degli utenti ancora preferisce acquistare uno smartphone nei punti vendita fisici. La motivazione è molto semplice: si vuole testare con mano il prodotto a cui si è interessati.

In un negozio il cliente può difatti vedere il telefono, maneggiarlo, analizzare le sue funzionalità e solo in seguito, eventualmente, comperarlo. Sono azioni che non si possono fare su internet, dove l’alternativa è informarsi attraverso la lettura di articoli o la visione di video che illustrano le caratteristiche dei prodotti.

Tuttavia, non è per niente semplice per un consumatore scegliere la proposta più conveniente e che al contempo possa garantire un elevato standard qualitativo tanto del prodotto quanto del servizio di assistenza pre e post vendita.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La concorrenza in questo settore, infatti, è forte e, soprattutto in grandi centri come Roma, sono presenti numerosi punti vendita che vendono smartphone e altri dispositivi tecnologici. Di fronte a un’offerta tanto ampia si rischia talvolta di prendere una decisione non adeguatamente ponderata. La soluzione ideale, allora, consiste nell’affidarsi a negozi di compagnie di comprovata professionalità ed esperienza nel settore, come per esempio Fastweb, fortemente radicata sul territorio capitolino.

Gli store Fastweb a Roma

Attualmente sono presenti oltre 70 negozi di telefonia Fastweb a Roma. Si tratta di store sparsi sul territorio, nei quali lavorano dipendenti seri e qualificati, abili nell’illustrare con grande competenza i servizi e i prodotti in vendita. In questi centri è possibile acquistare smartphone rilasciati dalle migliori marche, dagli entry level ai top di gamma, con offerte molto vantaggiose e rateizzabili: la quota mensile, infatti, sarà inglobata all’interno della propria offerta telefonica.

Nei punti vendita vengono proposti i migliori servizi disponibili per quanto riguarda la connessione alla rete per telefoni fissi e mobili, dalla banda larga al 4G. Inoltre, presto i clienti potranno usufruire anche dell’esclusiva rete 5G che Fastweb sta mettendo appunto in collaborazione con Wind Tre.

Sul sito ufficiale sono riportati tutti gli esercizi commerciali presenti a Roma, con una descrizione accurata di ogni punto vendita. Sono riportati gli orari di apertura e chiusura, i servizi destinati alla clientela, l’indirizzo e i contatti per il pubblico. È infine presente una mappa con cui poter rintracciare il negozio più vicino alla propria zona d’interesse.

Fastweb: tutti i servizi della compagnia

Fastweb è una delle società di telecomunicazioni più affermate a livello nazionale, con oltre duemila dipendenti collocati sul territorio. Fin dalla sua fondazione si occupa del commercio di prodotti elettronici (telefoni, tablet, pc e accessori vari) cui ha affiancato, nel corso del tempo, la distribuzione della fibra ottica per la rete domestica.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La compagnia è anche operatore virtuale di telefonia mobile e fissa e ha conquistato un’ampia fetta del mercato nostrano, ammontante a circa un quinto degli MVNO nel nostro paese.

Il continuo successo ha permesso e permette tutt’ora all’azienda di soddisfare le esigenze dei propri clienti con l’apertura di un numero sempre maggiore di punti vendita, in cui è possibile:
 

  • Acquistare smartphone e gadget annessi (cover, cuffie auricolari, power bank, cavi di ricarica ecc.);
     
  • Sottoscrivere offerte per la telefonia mobile e di casa (acquisto e sostituzione della sim, fibra, consegna del router wi-fi ecc.);
     

Richiedere assistenza in merito a riparazioni e sostituzioni di prodotti in garanzia.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento