Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Luglio 2020

Pubblicato il

Nel fallimento della Metro C di Roma c’è la responsabilità della Giunta Raggi

di Redazione

Come scrive il blog Metro per Roma, "Nessuno pretende che in una consiliatura si costruiscano centinaia di chilometri di metropolitane, ma..."

Come scrive il blog Metro per Roma, "Nessuno pretende che in una consiliatura si costruiscano centinaia di chilometri di metropolitane (ed è nota la condizione pregressa della città), ma da questo a riuscire nell’incredibile impresa di non fare proprio nulla, addirittura mettendo a rischio anche i cantieri già aperti, ce ne passa". 

Nello specifico della linea C le talpe rimarranno bloccate sotto il Foro di Traiano. Sarà impossibile recuperarle. Stiamo parlando di due mostri lunghi 150 metri e, alti 9. Stavano scavando le gallerie della Metro C quando il Comune ha annunciato che non ci sono più soldi. Non ci sono più soldi per disseppelire queste due enormi macchine scavatrici. Rimarranno sottoterra nei secoli dei secoli. A meno di un miracolo. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Non potendo più intervenire sulle talpe – scrive ancora Metro per Roma – il tema adesso è trovare un modo per realizzare nella maniera più efficace la stazione Venezia, ma i dipartimenti appaiono del tutto disinteressati al tema, rispecchiando l’assenza dell’assessorato. A questo si aggiunge la latitanza della sindaca su questo tema, forse già incasinata con la questione della spazzatura. Non basta: questo disinteresse totale nell'ambito trasportistico (e non solo) dimostra la totale assenza di programmazione di un intero movimento politico. E non solo a livello locale, zero carbonella. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi