Nemi, 85esima edizione della “Sagra delle Fragole”

Nemi 3 giugno un modo diverso per i romani e non solo di trascorrere una domenica fantastica tra sapori e cultura, l’85esima edizione della Sagra delle Fragole. Il sindaco Bertucci: "Nel 2018 Nemi e le sue fragole omaggiano l’anno del cibo italiano. Il Comune famoso per il suo lago e Caligola diventa social aprendo la pagina certificata e una app dedicata".

LA SAGRA 
Torna un appuntamento imperdibile la Sagra delle fragole di Nemi, il 3  giugno, tra le più longeve, blasonate e conosciute sagre a livello internazionale. Tra i partner di questa edizione Cittadina deliziosa dei Castelli Romani da lungo tempo Nemi ha fatto delle fragole il suo vanto e la fama.

Il particolare microclima favorito dalla presenza dell’omonimo lago, insieme con la costanza degli abitanti che per secoli hanno cercato le piantine nel sottobosco per trapiantarle nei poderi terrazzati delle pendici del lago o sulle sponde del lago stesso, permettono una coltivazione rigogliosa. E chi è ghiotto del frutto simbolo di Nemi e dell’estate, non può certo perdersi questo appuntamento unico.

IL SINDACO
Per non deludere le aspettative, l’edizione di quest’anno propone un cartellone ricco di appuntamenti – dichiara il sindaco di Nemi Alberto Bertucci – che cerca di andare incontro a tutte le esigenze e i gusti dei tantissimi partecipanti tra i turisti, i visitatori, i numerosissimi castellani che affollano ogni anno il piccolo borgo, gli appassionati d’arte e di storia e ovviamente, i più piccoli. 

IL PROGRAMMA DEL 3 GIUGNO

Per ora possiamo anticiparvi la giornata cult del 3 Giugno:
Ore 10:00, celebrazione santa Messa presso il Santuario del Santissimo Crocifisso.
Ore 11:00, inaugurazione della Mostra dei Fiori e dell’arte della Composizione dedicata al cibo Madrina dell’evento Francesca Romana Barberini conduttrice e autrice di programmi enogastronomici di successo.

Ore 11:30, sfilata delle splendide fragolare in costume tipico con partenza da piazza Umberto Primo accompagnate dalla band musicale Compatrum diretta dal Maestro Emilio Bossone.
Ore 13:00, saluto del Sindaco di Nemi Alberto Bertucci e delle autorità presenti.

Ore 13:30, presentazione esclusiva del libro di poesie d’amore di Radio Dimensione Suono.
Ore 16:00, sfilata delle splendide fragolare in costume tipico accompagnate dal gruppo folcloristico Terra Nemorense, La Madonnina, RitmiRemì a cura del Flauto Magico

Ore 17:00, festa concerto danza con il gruppo Terra Nemorensee La Madonnina a cura del Flauto Magico.
Ore 19:00, distribuzione gratuite delle fragole a tutti i presenti.
Ore 21:00, spettacolo di musica e cabaret Carmine Faraco e Max e Davide Spurio che presentano il nuovo singolo dedicato a Nemi “Terrazza degli Innamorati”.
Ore 23:00, Spettacolo pirotecnico fuochi d’artificio.

LE FRAGOLARE

Protagoniste indiscusse della Sagra saranno come sempre le “Fragolare”, che come ogni anno, sfileranno in corteo per il paese indossando l’antico costume della tradizione: gonna rossa, bustino nero, camicetta bianca e mandrucella di candido pizzo in testa.

Per l’intera settimana i vicoli del paese si riempiranno di banchi dove verranno proposte le due varietà tipiche della zona, le fragoline e i fragoloni: dalle marmellate ai liquori, dallo spumante fragolino ai primi piatti come il riso alle fragole, il frutto simbolo di Nemi sarà esaltato in tutte le sue caratteristiche.

Il Comune diventa smart con MyNemi. L’amministrazione comunale potrà interagire con cittadini e turisti attraverso un’applicazione mobile nativa per smartphone e tablet. Il Comune di Nemi è a portata di mano. Tutto racchiuso in una applicazione mobile dedicata e commissionata dall’amministrazione comunale.

MyNemi, l’app istituzionale sviluppata dal Gruppo Gaspari disponibile gratuitamente sull’Apple Store e Google Play, fa convergere in un solo dispositivo il flusso di informazioni istituzionali, turistiche, culturali e commerciali, sia verso la cittadinanza sia verso l’amministrazione. Interazione e inclusione digitale sono garantiti da una app che sarà aggiornata costantemente trasformando l’informazione istituzionale e istituzionale e l’offerta del territorio in un semplice e immediato touch.