Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Luglio 2021

Pubblicato il

Nettuno, brucia materiale e provoca fumo tossico

di Redazione

Denunciato il responsabile e sequestrata un'area di 1.500 mq

Una segnalazione di una colonna di fumo maleodorante.
Sono circa le ore 20:00 di ieri sera quando al “113” giungono diverse chiamate di cittadini residenti a Nettuno.
Fumo che stava “avvolgendo” tutte le case della zona tra via Nettuno-Velletri e via Santa Marinella.
Sul posto la Sala Operativa della Questura di Roma ha inviato due Volanti del Commissariato di Anzio-Nettuno, oltre ad allertare i Vigili del Fuoco.

I poliziotti appena arrivati hanno accertato che la colonna di fumo proveniva da un terreno sito a circa 150 metri dalla abitazioni.
Autore del “falò” un uomo – presente all’interno del terreno – identificato per B.G.R. italiano residente a Nettuno ma originario di Pantelleria.
L’incendio è stato spento dai Vigili del fuoco.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A bruciare – causando quel fumo – erano due congelatori evidentemente in disuso; nelle vicinanze erano presenti vari materiali di risulta tra cui bombole di gas, oli incombusti e eternit. Nessuno dei residenti è rimasto intossicato.
Gli agenti del Commissariato – diretto dal dr. Fabrizio Mancini – dopo aver accompagnato l’uomo negli uffici di Polizia, lo hanno denunciato in stato di libertà per i reati di incendio doloso e inquinamento ambientale.
Il terreno – un’area di circa 1500 Mq – è stato attualmente posto sotto sequestro.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento