Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Settembre 2021

Pubblicato il

Nettuno Wine Festival: si brinda alle eccellenze del vino

di Redazione
Dal 27 agosto al 2 settembre, la I edizione della manifestazione enologica di Nettuno

Dal 27 agosto al 2 settembre 2018, la città di Nettuno ospiterà la prima edizione di Nettuno Wine Festival, manifestazione organizzata dalla Proloco Forte Sangallo, che punta a promuovere le eccellenze enologiche locali.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il festival si terrà a conclusione del ciclo di appuntamenti dell’Estate Nettunese 2018, in concomitanza con la nuova vendemmia, e prevede una settimana di menu degustazione creati appositamente per l’evento con i prodotti tipici del territorio, presso i ristoranti aderenti, che culminerà domenica 2 settembre con una degustazione conclusiva in 11 piazze e angoli del centro ed all’interno dello storico Borgo Medievale, sotto la guida di sommelier professionisti, che accompagneranno i visitatori tra i profumi dei calici proposti dalle cantine coinvolte. Nello stesso giorno, tutti i ristoranti del centro proporranno show-cooking e banchi di assaggio gratuiti di finger-food e da abbinare al vino, il tutto accompagnato da musicisti che allieteranno la giornata con ogni genere di musica: reggae, rock acustico, Vocal Improvvisation, Musica da Camera, Musica Classica, Tribal House.

Sebbene il festival sia alla sua prima edizione, si presenta come un progetto ambizioso, che vuole ritagliarsi a pieno titolo uno spazio nei grandi eventi Regionali dedicati al mondo dell’enogastronomia e del vino in particolare. “Con Nettuno Wine Festival non vogliamo solo far conoscere i nostri vini, ma raccontare e tramandare la storia e la cultura della città di Nettuno, che unisce la tradizione marinara a quella contadina. – Ha dichiarato con orgoglio il Presidente Mario Lomartire. – Storicamente abbiamo una lunga tradizione contadina e di produzione vitivinicola, qui non c’era famiglia che non producesse il vero Cacchione nella propria vigna.”

Vuoi la tua pubblicità qui?

LE CANTINE PROMOTRICI

VICINO ROMA C’È UN VINO CHE NON TI ASPETTI.

Con questa frase la Cantina Bacco racconta il vitigno cacchione. Questo vitigno ha origini che risalgono all’epoca romana, quando Ulisse vi si fermò nel corso del suo lungo viaggio, e che fu la casa di Nerone. Questo vitigno ha mantenuto nei secoli la sua autenticità visto che si produce a “piede franco”, termine usato per indicare le piante che utilizzano l’apparato radicale proprio e non innestato, sinonimo di perfetto adattamento delle viti su di un territorio difficile con un entroterra sabbioso ad un passo dal mare come quello di Nettuno.

LA VITA È TROPPO BREVE PER BERE VINI MEDIOCRI (Johann Wolfgang Van Goethe)

È questa la prima scritta che si legge sul sito web della Casa Divina Provvidenza. “Antico vitigno, dal colore giallo paglierino, intenso nei profumi, generoso nel grado zuccherino, intenso nel gusto e deciso nel corpo: un vino di grande eleganza. Eccellente quando la sua vinificazione è semplice, grandioso ed elegante quando affinato nelle barrique. Grande è la scoperta quando l'acidità di questo vitigno ci dà l'opportunità di trasformarlo in mille bollicine classiche.” Così la cantina racconta il Cacchione

 

Programma Manifestazione NETTUNO WINE FESTIVAL

 

Lunedì 27 agosto a Domenica 2 settembre

12:00/14:00        Menu degustazione presso i 30 ristoranti che partecipano all’iniziativa

Vuoi la tua pubblicità qui?

20:00/21:30        Menu degustazione presso i 30 ristoranti che partecipano all’iniziativa

 

Domenica 02 settembre  

17:00/23:00       Degustazione di piazza con banchi di assaggio gratuiti di vino e finger-food per le vie del centro Città

 

Matrimonio a Castello Banfi, una favola moderna al sapore di Toscana

Ministro Salvini: 'Sulla Diciotti migranti illegali. Fico è un problema'

Genzano, frana il costone di via Diana, al lavoro per messa in sicurezza

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo