Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

No discarica Divino Amore: sabato in piazza

di Redazione

Mobilitazione generale contro la discarica, sabato 21 settembre ore 15,30 Piazza della Repubblica

"Quella di sabato 21 settembre non è solo una manifestazione contro le devastazioni territoriali, ma vuole essere anche un monito che condanna il modello autoritario e antidemocratico che i decisori impongono alle comunità in lotta, di qualsiasi genere esse siano". E' quanto dichiara il Presidio No discarica Divino Amore.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Scendere in piazza vuol dire contrastare tutte quelle scelte che costituiscono danni irreversibili all'ambiente e che nessuno potrà mai più riparare. Ora – continua il Presidio – tocca a tutti i cittadini che si sentono tali e non vogliono essere più trattati come sudditi, gridare il loro dissenso".

"Appuntamento in Piazza della Repubblica a Roma alle ore 15,30 per dare vita al corteo che si concluderà a piazza SS. Apostoli, luogo in cui si costituirà l'assemblea popolare costituente per l'ambiente e per la difesa dei diritti. Questa assemblea fondativa vede la partecipazione di oltre 50 tra associazioni, reti, movimenti e organizzazioni da sempre impegnati nelle lotte ambientali e sociali delle comunità locali. Questa assemblea avrà il mandato di decidere la responsabilità politica del ministro Orlando e di decidere e denunciare alla stampa i comportamenti vergognosi tenuti dal sindaco Marino rispetto alla vicenda di Falcognana".

"Dall'assemblea – conclude il Presidio – partirà altresì la richiesta dell'apertura di un tavolo vertenziale unitario per la soluzione di tutte le questioni ambientali pendenti e finalmente la cessazione del regime dell'emergenza, nella consapevolezza che i conflitti ambientali costituiscono il nuovo terreno di scontro tra chi tende all'esaurimento delle risorse dell'ambiente e chi si oppone alla sua tutela. In quest'ultimo modo garantendo a tutti il diritto al futuro".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento