Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma Ostia. Minaccia la moglie, aggredisce i poliziotti e muore

di Redazione

La donna aveva chiamato la Polizia per la sua condotta aggressiva, l'uomo aveva fatto abuso di sostanze stupefacenti

Intorno alle ore 22.00 di ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato, a seguito di segnalazione di violenta lite familiare si sono recati in via Ferdinando Acton, ad Ostia. Arrivati sul posto, una donna impaurita, ha immediatamente riferito ai poliziotti che suo marito dopo aver assunto una dose massiccia di stupefacenti, stava manifestando un atteggiamento molto violento tanto che aveva danneggiato il  mobilio di casa, smontando addirittura un termosifone. A questo punto gli agenti, si sono recati nell’appartamento della coppia individuando l’uomo che visibilmente alterato dall’abuso di sostanze stupefacenti, con violenza ha iniziato a lanciare oggetti contro gli stessi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dopo un primo momento di apparente tranquillità,  l’uomo improvvisamente ha proseguito nel suo atteggiamento violento avventandosi contro i poliziotti. Questi ultimi, a seguito di una breve colluttazione sono riusciti con non poca difficoltà a bloccarlo. Pochi secondi dopo, l’uomo ha accusato un malore perdendo conoscenza. Sul posto è intervenuto immediatamente il personale del 118; i medici dopo aver effettuato le manovre di rianimazione, ne hanno dichiarato il decesso per arresto cardio-circolatorio. Sul posto è intervenuto il Medico Legale come disposto dal Magistrato di turno. Incaricata degli accertamenti la Squadra Mobile.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento