Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Maggio 2021

Pubblicato il

Pablo Amero, le sue amanti e la moglie che picchia col bastone

di Redazione

C'è chi dice che Maria sia andata in escandescenze. Che avrebbe picchiato il marito. Il marito e le sue due amiche con un bastone

Hanno smentito tutto con un video su Instagram, dove si mostrano tranquilli e sorridenti e dicono: "Pace e amore. Qui va tutto bene". Ma i media brasiliani riportano una versione molto diversa. "Diario de San Paulo" e "O Dia" scrivono che Pablo Armero, giocatore dell'Udinese attualmente in prestito al Flamengo, sia stato beccato dalla moglie, Maria Bazan, a letto con due prostitute. E che tutto sia finito in rissa. I fatti sarebbero andati così. Armero in questo periodo non gioca né si allena perché alle prese con un serio infortunio alla gamba destra. Qualche giorno fa forse a casa si annoiava più del solito. Approfittando dell'assenza della moglie per l'intero pomeriggio, ha pensato di divertirsi in compagnia di due…amiche. Ma è stato sfortunato. Maria ha deciso di tornare a casa in anticipo. E lo ha "colto in flagranza". A questo punto le versioni divergono. C'è chi dice che Maria sia andata in escandescenze. Che avrebbe picchiato il marito. Che avrebbe picchiato il marito e le sue due amiche con un bastone. Che avrebbe addirittura chiamato il padre, cioè il suocero di Pablo, per farsi aiutare a picchiare tutti. Fatto sta che i vicini di casa, allarmati dalle urla, hanno chiamato la polizia per cercare di calmare l'intera famiglia Armero. Ai fatti non è seguita nessuna denuncia. Forse perché in caso di denuncia, Armero rischierebbe dure sanzioni da parte del club. Addirittura la rescissione del contratto per "comportamento inopportuno aggravato dal fermo per infortunio". Armero non sarebbe nuovo in fatto di infedeltà coniugali. Nel 2011, a Udine, venne fermato dalla polizia stradale perché ubriaco. Si rifiutò di sottoporsi al test e mostrò agli agenti una patente falsa. In macchina con lui non c'era la moglie Maria, ma un'altra donna, anche lei ubriaca, che ebbe l'idea geniale di cercare di corrompere gli agenti con 50 euro. Vennero denunciati tutti e due.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento