Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Novembre 2021

Pubblicato il

Ordinaria follia

Palestrina, 40enne entra in scuola e poi minaccia gli alunni con un coltello

di Redazione
Un 40enne prenestino si è introdotto nell’istituto comprensivo G. Pierluigi di Palestrina minacciando di farsi giustizia da solo
Scuola Palestrina

Nella tarda mattinata di martedì, un 40enne prenestino si è introdotto nell’istituto comprensivo G. Pierluigi di Palestrina minacciando di farsi giustizia da solo. Il motivo, stando a quello che ha raccontato sono i danni e i dispetti che subisce da alcuni alunni della scuola media di via di Valle Zampea.

Storia di ordinaria follia a Palestrina

Entrato a scuola con una scusa ha iniziato subito a sbraitare e a minacciare che avrebbe spaccato tutto, “Come fanno i ragazzi a casa mia”. Prontamente bloccato da insegnati e preside, messi in sicurezza tutti gli alunni nelle loro classi, all’arrivo dei carabinieri l’uomo ha raccontato di subire quotidianamente danni e dispetti nell’immobile di sua proprietà che si trova proprio davanti alla scuola.

Esasperato dalle scorribande dei ragazzi, ha cercato giustizia entrando nel plesso sbraitando e buttando a terra scatole e oggetti vari, per fortuna non ferendo nessuno. Sembrava tutto finito, a quanto pare avrebbe anche chiesto scusa per l’eccessiva foga e per il gesto esagerato.

All’uscita della scuola la drammatica sorpresa

All’uscita degli alunni alle ore 14 invece, la drammatica sorpresa. Dalle urla al gesto folle dell’uomo. Da quanto raccontano alcuni ragazzi increduli, l’uomo si è ripresentato con un grosso coltello, urlando contro chiunque si avvicinasse alla sua abitazione. Prontamente intervenivano numerose pattuglie dei carabinieri, alcune delle quali già presenti sul luogo e bloccavano l’uomo in evidente stato confusionale.

Paura e sconcerto tra i genitori appena appresa la notizia, la scuola ha emesso subito un avviso per invitare gli alunni a non sostare nelle aree di proprietà private intorno all’istituto e di recarsi subito in classe.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Epilogo

Dai primi accertamenti sembra che realmente l’uomo abbia subito danni nel piano sottostante la propria abitazione, dove alcuni giovani sembra si recassero, sia prima che dopo la scuola, approfittando della recinzione aperta, per fumare di nascosto al riparo da occhi indiscreti. Ma nulla che giustifichi il gesto folle di minacciare con un coltello ragazzi minorenni dai 10 ai 13 anni. A quanto abbiamo saputo il 40enne verrà denunciato e la scuola verrà presidiata dalle forze dell’ordine nei prossimi giorni, nella speranza che anche il comune di Palestrina si attivi con un maggiore controllo all’uscita del plesso scolastico.

Vuoi la tua pubblicità qui?

P.C.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Foto da Google Map

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo