Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2022

Pubblicato il

La serie attesa

Palestrina diventa un set per la serie in cui Alessandro Borghi è Rocco Siffredi

di Enrico Salvi
Nella città prenestina sono in corso le riprese di “Supersex”, serie basata sulla vita del famoso pornoattore abruzzese. I luoghi della città coinvolti
Palazzo Barberini a Palestrina
Palazzo Barberini a Palestrina

Palestrina è diventata un set cinematografico per una delle uscite più interessanti del prossimo anno. Sono iniziate infatti le riprese della serie tv Supersex, basata sulla vita e sulle testimonianze dirette del famoso pornoattore abruzzese, in uscita su Netflix il prossimo anno.

I ciak a Palestrina: le zone interessate

Da questa mattina, nel centro dell’antica Praeneste, si sono viste Fiat 127 e diverse Giulietta, cabine telefoniche, insegne vintage, capigliature e look anni 80. Tutti elementi della scenografia delle riprese, per una scelta non casuale da parte della produzione. Infatti per Rocco Siffredi Palestrina rappresenta gli inizi della sua carriera: qui girò uno dei suoi primi film, il cult del genere Fantastica Moana del 1987 con Moana Pozzi protagonista per la regia di Riccardo Schicchi.

Allora era il cinema Principe, oggi il cinema Alba è il primo posto per le riprese, dove oggi è arrivato Alessandro Borghi, il protagonista della serie che interpreterà Rocco Siffredi. Per l’occasione una parte del centro storico, da corso Pierluigi a piazza della Liberazione, set della serie, è stata chiusa al traffico. Disposta anche la chiusura di una parte dei negozi dove è apparsa l’insegna Valli su uno dei palazzi della piazza.

“Supersex”, visibile in 190 Paesi dal 2023

La serie tv che hanno iniziato a girare a Palestrina sarà tra le uscite più attese del prossimo anno. Supersex infatti uscirà su Netflix e sarà visibile in 190 Paesi del mondo nel 2023. Divisa in 7 episodi, è liberamente tratta dalla vita di Rocco Siffredi e dalle sue dirette testimonianze. Al centro del racconto aspetti inediti della pornostar, per un racconto profondo che attraversa la sua vita fin dall’infanzia: la sua famiglia, le sue origini, il suo rapporto con l’amore e il contesto che lo ha portato ad intraprendere la sua strada nella pornografia.

Insieme ad Alessandro Borghi, nel cast anche Jasmine Trinca, Adriano Giannini e Saul Nanni nei ruoli, rispettivamente, di Lucia, Tommaso e Rocco ragazzo.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?