Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Ottobre 2020

Pubblicato il

Papa: la Chiesa deve capire di più le donne

di Redazione

Ieri a Castelgandolfo il Papa ha parlato dell'importanza del ruolo della donna

"In tutta la Chiesa si approfondisca e si capisca di piu' il tanto grande e importante ruolo della donna!". Papa Francesco ha consegnato questo auspicio ai 12mila fedeli che gremivano ieri la piazza centrale di Castel Gandolfo in occasione della Festa dell'Assunta. Il Pontefice ha ricordato il 25esimo anniversario della Lettera Apostolica "Mulieris dignitatem" di Giovanni Paolo II, sulla dignita' e la vocazione della donna. "Si tratta – ha detto – di un documento ricco di spunti che meritano di essere ripresi e sviluppati". "Alla base di tutto c'e' la figura di Maria", ha osservato esortando la Chiesa intera a fare propria "la preghiera posta alla fine di questa Lettera Apostolica". "Meditando il mistero biblico della donna, condensato in Maria, tutte le donne vi trovino se stesse e la pienezza della loro vocazione".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Papa Francesco ha affermato che "Maria era piu' importante che gli apostoli. E dunque le donne sono piu' importanti dei vescovi e dei preti". Papa Francesco – nella conversazione con i giornalisti – ha usato una immagine emblematica: "una Chiesa senza le donne e' come il collegio apostolico senza Maria". E lo fa per esaltare il ruolo della donna nella Chiesa. "La Madonna – sottolinea – e' piu' importante degli apostoli". Per Francesco "occorre guardare alla donna in questa prospettiva. "Non solo dire: 'nella Chiesa puo' far questo o quello, la chierichetta o la presidente della Caritas". "Non abbiamo sviluppato ancora una profonda teologia della donna", ha ammesso il Papa, per il quale bisogna vigilare affinche' non si releghi il genio femminile solo nella dimensione della maternita', peraltro fondamentale come dimostra l'omaggio che ha rivolto nel suo ragionamento "alle donne del Paraguay che quando la guerra decimo' il Paese e si trovarono otto per ogni uomo, hanno fatto la scelta difficile di avere figli per salvare patria, cultura, fede e lingua"

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento