Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Settembre 2020

Pubblicato il

Paura sul treno Roma-Nettuno

di Redazione

Criminali lanciano sassi contro i finestrini

Attimi di paura questa mattina sul treno regionale 12210 Roma-Nettuno dove si è registrato un nuovo episodio teppistico. Dopo la distruzione due giorni fa (14 gennaio) di dieci carrozze, questa volta si è trattato di un lancio di sassi contro il treno regionale in prossimità della stazione di Lavinio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Rotti i vetri di 4 vetture, solo per un caso fortunato nessun viaggiatore è rimasto ferito.
Il danno ammonta a circa 12mila euro. Il treno colpito dai sassi ha terminato la corsa con 4 carrozze chiuse e due corse sono state cancellate.

Nella giornata odierna si sono pertanto registrate consistenti ripercussioni sulla linea: 4 treni hanno viaggiato con meno carrozze per indisponibilità di vetture, ferme nelle officine a causa dei ripetuti atti vandalici di questi ultimi giorni.

A farne le spese sono soprattutto i pendolari. Trenitalia ha sporto denuncia contro ignoti.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento