Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Ottobre 2020

Pubblicato il

Perugia-Latina 2-1

di Redazione

Il Latina esce sconfitto a testa alta nello scontro in casa del Perugia

Il Latina esce sconfitto a testa alta nello scontro in casa del Perugia ma tanti sono i rimpianti per un secondo tempo in cui i nerazzurri hanno costruito almeno cinque nitide palle gol (sul risultato di 1-0) e colpito un palo nel primo tempo con Schetter sullo 0-0. Nel finale non basta un grande cuore per rimontare uno svantaggio di due gol e di un uomo in meno. Pecchia stupisce tutti e riproponte un Latina molto simile a quello visto contro l'Andria una settimana fa al Francioni. Davanti a Bindi la linea di difesa a quattro è composta da Bruscagin a destra, Agius a sinistra e la coppia Cottafava-De Giosa al centro. Sulla mediana Cejas giostra davanti la difesa con Ricciardi e Sacilotto interni. In attacco un tridente di 'piccoli' con Kola, Angelilli e Schetter che si scambiano su tutto il fronte senza dare riferimenti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

LA CRONACA – Come c'era da aspettarsi la partita, nella splendida cornice del Curi, il Perugia parte all'attacco. Al 5' incursione di Fabinho sulla sinistra, palla dietro per Ciofani che spara trovando il corpo di Cottafava. Tre minuti più tardi errore di Sacilotto in disimpegno. Nicco ruba palla e scarica per Ciofani che è davanti la porta. Provvidenziale l'intervento di De Giosa che in scivolata evita un gol praticamente fatto. I problemi per il Latina arrivano da sinistra, dove Fabinho fa paura. All'11' ancora incursione del brasiliano e cross di sinistro per la testa di Politano che trova l'incornata. Tiro centrale che Bindi blocca senza problemi. Il Latina, assorbita la sfuriata dei grifoni, si risveglia e mette subito paura. Al 13' Schetter riceve da Kola dopo un rimpallo e spara con il sinistro. Koprivec è fuori posizione, ma a salvarlo è il legno alla sua sinistra. Il Perugia si rifa vivo al 21, sempre da sinistra. Azione insistita di Fabinho che vince due rimpalli. La palla giunge a Nicco che chiude il triangolo con il brasiliano: tiro di sinistro angolato con Bindi che si allunga deviando alle sue spalle. Il Perugia spinge e al 32' è ancora pericoloso. Politano punta Bruscagin e e mette il turbo, rientra sul sinistro e da 25 metri spara a rete. Bindi vola sul palo alla sua sinistra e con un miracolo mette in angolo. Risposta del Latina. Schetter calcia con il sinistro. Koprivec non trattiene ma chiude con il corpo evitando il tap-in a porta vuota di Ricciardi che era appostato. Ghiotta occasione per i nerazzurri che sembrano poter pungere. Ma, proprio sul finale di primo tempo, arriva il vantaggio dei padroni di casa. E' il 41' quando Politano mette a sedere due uomini, entra in area e di sinistro non lascia scampo a Bindi. Si va al riposo sull'1-0.

Vuoi la tua pubblicità qui?

LA RIPRESA – Pronti via nella ripresa che Pecchia attinge dalla panchina. Dentro Jefferson per De Giosa e l'effetto è immediato. E' proprio Jefferson a costruire una palla gol clamorosa al 4'. Il brasiliano vola uno contro uno con Russo. La palla sembra persa con Koprivec che lascia scorrere verso il fondo. Il brasiliano, però, d'astuzia agira il portiere di casa e dal fondo prova a battere nella porta vuota. La palla esce di un soffio. La risposta del Perugia al 7' con una rovesciata stilisticamente perfetta di Ciofani che finisce alta di poco. Ma è un altro Latina, soprattutto dopo l'ingresso di Danilevicius che al 10' sostituisce Schetter consentendo ai nerazzurri di guadagnare metri. Si comincia con uno bello spunto di Jefferson che fa fuori Liviero e poi spara di sinistro. Palla alta di un metro. Al 23' palla gol clamorosa per il Latina. Danilevicius trova un varco centrale e vola in area spalla a spalla con Massoni. Destro con Koprivec in uscita che viene respinto dal portiere di casa che poi, da terra, compie un vero e proprio miracolo con il riflesso parando il tap-in di testa di Kola che era arrivata a rimorchio. Due minuti dopo scambio nello stretto tra Kola e Jefferson che davanti a Koprivec gli spara praticamente sui guanti. Ancora un gol mangiato dal Latina. Lancio di Danilevicius, Kola conquista una palla impossibile, entra in area e poi cede a Jefferson che di destro prova a trovare il palo lontano. Palla bloccata da Koprivec. Ma il Latina spreca veramente troppo e il Perugia ringrazia chiudendo la partita. Al 35' azione in velocità tra Nicco e Ciofani che chiude il triangolo consentendo al numero otto di presentarsi davanti a Bindi e batterlo con un piattone chirurgico nell'angolino. Le cose si complicano quando Cottafava viene espulso al 39' per doppia ammonizione. Il Perugia rischia di dilagara ma Bindi è superlativo prima su Ciofani e poi su Fabinho. II pontini hanno un moto d'orgoglio nel finale, quando con la forza dei nervi si gettano in avanti trovando il bel gol di Jefferson che insacca con uno stacco imperioso di Gerbo. Nel finale ancora occasionissima per il Latina. Palla dentro di Danilevicius per Jefferso, destro in corsa che Koprivec para in qualche modo. L'assalto finale del Latina

PERUGIA – LATINA 2-1
Perugia: Koprivec, Cangi, Liviero, Esposito, Russo, Massoni, Politano (32'st Rantier), Nicco, Ciofani, Moscati, Ayres. A disp.: Pinti, Giani, Cacioli, Clemente, Cenciarelli, Tozzi Borsoi. All.: Camplone
Latina: Bindi, Agius, Bruscagin, Cejas, Cottafava, De Giosa (1'st Jefferson), Ricciardi, Sacilotto, Agodirin, Schetter (10'st Danilevicius), Angelilli (30'st Gerbo). A disp.: Ioime, Milani, Giallombardo, Burrai. All.: Pecchia
Arbitro: Abisso di Palermo. Assistenti: Calò e Grillo di Molfetta
Marcatori: 41'pt Politano, 35'st Nicco, 41'st Jefferson
Note – Espulsi: 39'st Cottafava per doppia ammonizione. Ammoniti: Cottafava, Agius, Cejas. Recuperi: 1'pt – 4'st

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento