27 Ottobre 2021

Pubblicato il

Pesta la moglie e il figlio di un anno: un arresto a Mentana

di Redazione
Un 33enne romeno ha procurato alla donna un trauma cranico e toracico e al piccolo un trauma cranico facciale

Un'altra orrenda storia di violenza sulle donne, a poche ore di distanza dalla tragedia avvenuta a Roma. In questo caso i fatti sono accaduti in provincia, a Mentana, dove un 33enne romeno ha pestato la moglie e il figlio di un solo anno. Il violento – riferisce il sito RomaToday – avrebbe preso a calci e pugni i malcapitati, con la donna che è comunque riuscita ad allertare i Carabinieri, nonostante fosse stata più volte colpita al volto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

All'arrivo dei militari, l'uomo stava ancora inveendo contro la moglie, la quale avrebbe raccontato che la furia del 33enne si era scatenata dopo un litigio per banali motivi, durante il quale è rimasto coinvolto anche il bimbo. I due sono dovuti a ricorrere alle cure dell'ospedale di Tivoli, dal quale sono stati dimessi con una prognosi di alcuni giorni. La donna ha infatti riportato un trauma cranico e toracico, mentre il bambino ha rimediato un trauma cranico facciale. Inevitabile, per l'uomo, l'arresto. La moglie e il figlio sono stati invece affidati a una casa famiglia, al riparo dalle violenze subite.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo