Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Settembre 2021

Pubblicato il

Latina, picchia a sangue la fidanzata e accoltella il cugino: arrestato

di Redazione
Una 27enne aveva chiamato il cugino per sfuggire alla furia del ragazzo, che poi si è costituito in Questura

E’ intervenuto per salvare la cugina dalla furia del fidanzato violento, che la stava riempiendo di calci e pugni, ma l’aggressore, in tutta risposta, lo ha preso a coltellate. E’ accaduto nella serata di ieri a Latina, in un’abitazione nei pressi di piazza Santa Maria Goretti. Una ragazza di 27 anni ha avuto un’accesa discussione con il fidanzato 29enne, che ha cominciato a picchiarla.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La donna è riuscita a chiamare il cugino, un uomo di 35 anni, e quando il 29enne lo ha visto giungere sul posto ha brandito due coltelli per dissuaderlo dall’intervenire. Ma il cugino 35enne ha deciso di affrontarlo e nel giro di poco tempo dalle parole si è passati ai fatti e ad avere la peggio è stato il cugino della vittima delle violrnza, che ha ricevuto varie coltellate. Subito dopo, il 29enne è fuggito mentre la fidanzata e il cugino si sono recati in ospedale, dove è stato segnalato il fatto alle Forze dell’Ordine, alle quali il 35enne ha reso noto la propria versione dei fatti.

La vicenda si è conclusa con il ragazzo violento che si è costituito in Questura, dove è stato dichiarato in arresto per lesioni personale aggravate e porto abusivo di arma. Attualmente, il 29enne si trova nella casa circondariale di Latina, in via Aspromonte. La ragazza ha riportato un trauma facciale, mentre il cugino ha subito varie ferite lacero contuse alle braccia e alla spalla sinistra.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo