Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Agosto 2021

Pubblicato il

Piccoli segreti di cucina

di Redazione
di Donna Assunta Di Marzio

Normalmente gli arrosti con la carne bianca non fanno quasi mai quella crosticina dorata che ci piace tanto, il segreto? Basta innaffiarlo con succo di limone prima di metterlo in forno.
A chi non è mai capitato, aggiungendo l’aglio negli arrosti o nelle patate al forno di trovarlo tutto annerito con il sapore amarognolo, il segreto? Basta schiacciarlo e metterlo con tutta la buccia in teglia, darà un ottimo sapore a tutti i cibi e non si avvertirà più l’amaro. Volete mangiare una bistecca super morbida? Mettete la carne in un piatto dove avrete versato olio, aceto e sale. Lasciate marinare per un paio d’ore e poi cuocete nel modo desiderato, vedrete: sarà morbida come il burro. Quando vi avanza la salsina dell’arrosto, non gettatela ma versatela nella vaschetta del ghiaccio, avrete dei dadi saporitissimi. Eccoci ora alla nostra solita ricetta veloce e di facile realizzazione:

Seppie ripiene

Vuoi la tua pubblicità qui?

600 gr di seppie, 3 cucchiai di pangrattato, un rametto di rosmarino, uno spicchio d’ aglio, un cucchiaio di capperi, sale e pepe, olio extravergine, 300 gr di pomodoro pachino.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lavate le seppie e staccate loro la testa, pulitele bene all’interno. Tritate i tentacoli, versateli in una zuppiera con il pangrattato e gli aghi di rosmarino tritati molto fini. Unite l’aglio e i capperi tritati finemente. Insaporite con sale e pepe a piacere e 40 gr di olio extravergine. Amalgamate il tutto e riempite le sacche delle seppie leggermente unte di olio, chiudete con uno stecchino. Adagiate le seppie in una teglia con olio insaporita d’aglio. Coprite le seppie con pomodorini insaporiti con un pizzico di sale e irrorate con un filo d’olio. In forno per 180° per circa 30 minuti. Visto? Veloce, veloce.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento