Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Maggio 2021

Pubblicato il

Piero Attiani: “l’Amministrazione Latini, sono 30 mesi di nulla”

di Manuel Mancini

Nella sala dell'Aria del Palazzo Doria di Valmontone, Piero Attiani, Alessia Petrucci, Beatrice De Stefano e Antonio Matrigiani hanno raccontato i 30 mesi di amministrazione

Nel tardo pomeriggio di giovedì 10 Dicembre nella Sala dell'Aria del Palazzo Doria di Valmontone, il Gruppo politico Per Valmontone, di cui è leader Piero Attiani, si è confrontato con i cittadini riguardo all'operato dell'amministrazione del sindaco Alberto Latini riassumendo tutto con lo slogan "30 mesi di nulla, tra promesse mancate e valori violati". La prima relatrice è stata Alessia Petrucci, che ha raccontato della inefficacia e della incapacità dell'attuale amministrazione nel riuscire a programmare per il futuro. Ha riferito, al contrario, dell'impegno dell'opposizione che rappresentano, in merito all'attività scolastica e della proposta del baratto amministrativo che è stata gradita dai cittadini e che è diventata atto d'indirizzo e che entro il prossimo mese di gennaio dovrebbe avere un regolamento ben definito. A loro avviso questa che è un'ottima proposta, non avrà però seguito. Infine la Petrucci ha voluto ricordare che il Gruppo Per Valmontone sta spingendo affinché la Giunta comunale approvi la delibera per istituire le elezioni per ricoprire le cariche del Centro Sociale Anziani.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Beatrice De Stefano, insistendo sul ruolo dell'opposizione che non deve solo vigilare sull'operato della maggioranza ma anche proporre nuove iniziative, parla della proposta di un Comitato per il Gemellaggio che a suo parere dovrebbe essere messo in condizione di operare con un nuovo regolamento. Ancora un punto a cui la De Stefano sembra interessata è quello legato ai criteri attraverso i quali le Associazioni del territorio vengono finanziate dal Comune. Chiude raccontando della questione della illuminazione carente nel cimitero comunale che alimenta il problema sicurezza e che probabilmente  è una delle cause di atti di microcriminalità accaduti negli ultimi mesi, comunque registrati anche nelle ore diurne e molto verisimilmente legati anche alla comunità di recupero di ragazzi nell'adiacente convento S.Angelo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Piero Attiani afferma che l'attuale è "la peggiore amministrazione di sempre e deve assumersi le proprie responsabilità per gli atti compiuti". Dalla scuola ai servizi sociali, alla cultura, all'ambiente e soprattutto ha parlato di bilancio. Ha raccontato che il Comune di Valmontone, per il secondo anno consecutivo ha rischiato il dissesto finanziario dovuto alle spese esagerate anche in relazione alle feste, alle spese riguardo agli onorari degli avvocati e alle scarsissime entrate pubbliche visto che il Comune di Valmontone non riesce ad ottenere finanziamenti, benché il sindaco sia dello stesso partito (il Pd) del presidente della Regione Lazio. In questi due anni sono state fatte due anticipazioni di cassa, prendendo un mutuo di anticipazione di tesoreria che ha portato il conto corrente bancario comunale in rosso per 6 ,5 milioni in due anni a causa della loro cattiva gestione. Ha aggiunto Attiani, anche del debito di 2,3 milioni di euro con Lazio Ambiente, la società che si occupa della gestione dei rifiuti. Conclude con una nota legata a quella che Attiani definisce "L'unica cosa buona dell'amministrazione Latini: il Centro di Cottura, per i pasti della mensa scolastica".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento