Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Agosto 2022

Pubblicato il

Piglio, cerca di avvelenare cane con polpetta alla metaldeide: deferito

di Redazione
Le analisi hanno confermato la presenza di metaldeide nel cibo fatto ingerire all'animale

Questa mattina, a Piglio (FR), i Carabinieri della locale Stazione, a parziale conclusione di un’attività d'indagine connessa alla denuncia presentata da una cittadina del posto, deferivano in stato di libertà un 48enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine per reati contro la persona, il patrimonio ed in materia di stupefacenti, poiché ritenuto responsabile di “tentata uccisione di animali. I militari operanti, nel corso degli accertamenti, raccoglievano univoci e concomitanti elementi di colpevolezza a carico del suddetto che, circa un mese fa, per futili motivi provocava una grave intossicazione al cane di proprietà della denunciante, inducendolo a mangiare cibo avvelenato, come confermato da uno specifico esame tossicologico che riscontrava tracce di “metaldeide” all’interno di una polpetta opportunamente repertata dai militari nel corso delle indagini.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo