Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Luglio 2020

Pubblicato il

Pirateria stradale. Stavolta è addirittura una “tranquilla” vecchietta

di Redazione

Martedì mattina l’incidente a Manziana. I Carabinieri hanno indagato e scoperto la responsabile: di 76 anni

Ancora un pirata della strada. Anzi, una piratessa. Che però non rientra in alcuna categoria prevedibile: non è una ragazzetta di ritorno da un rave, non è una giovane super impegnata nel lavoro e perciò super stressata, e men che meno è una delinquente abituale dalla quale sia ‘normale’ aspettarsi dei comportamenti antisociali.

Macché: ad aver investito l’anziano che nella mattinata di martedì scorso è finito travolto da un’automobile, nei pressi del cimitero di Manziana, è a sua volta un’anziana. Che ha 76 anni e che, dopo aver causato l’incidente, ha tirato dritto. Senza curarsi della vittima e proseguendo nel suo percorso.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Qualcosa di urgente? Di necessario? Addirittura di improrogabile?

Manco per sogno. La "signora" se ne è andata a fare la spesa, in un supermercato che si trova in un altro Comune, e non c’è dubbio che avesse tutte le intenzioni di archiviare l’accaduto come se non fosse mai successo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A costringerla a rientrare nella dura realtà sono stati gli agenti della locale stazione dei Carabinieri. Che hanno indagato come si deve e sono riusciti a risalire a lei. Risultato: le hanno contestato i reati di lesioni personali stradali e omissione di soccorso. Sempre che la vittima, le cui condizioni sono purtroppo peggiorate, ce la faccia a sopravvivere.

In attesa di quelle dei magistrati, la domanda preliminare la facciamo noi: ma non si vergogna, almeno un po’?

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi