Polemica sulla raccolta dei rifiuti ad Artena: strade private sì o no?

Ieri pomeriggio, lunedì 15ottobre, ad Artena è scoppiata una polemica in merito alla raccolta dei rifiuti porta a porta. Sono state postate sul social facebook foto di bigliettini lasciati dagli operatori ecologici di Igiene Urbana, la società che si occupa della raccolta rifiuti, dove in pratica è scritto che “i residenti devono lasciare i rifiuti sulle strade principali”. Nello specifico si parla di strade private, che molto probabilmente, non sono idonee ad essere percorse con il camioncino e quindi poco sicure per gli operatori.

A tal proposito abbiamo contattato l’Assessore con delega all’ambiente Carlo Scaccia, il quale ci ha riferito che “domani mattina verificherò personalmente le condizioni delle strade oggetto del contenzioso”. Sempre all’Assessore abbiamo chiesto se esiste un regolamento che specifici in quale strada si può entrare ed in quale no, in modo che non venga messa  a repentaglio l’incolumità degli operatori ecologici. Questo atto sembrerebbe non esistere.

Inoltre abbiamo chiesto a Scaccia entro quando si potrà usufruire dell’isola ecologica. Ci ha risposto che, salvo complicazioni dovute alle condizioni meteo (piogge), dovrebbe entrare in funzione entro la fine dell’anno.  

Foto archivio

LEGGI ANCHE:

Incidente Artena, camion perde grossi tronchi d'albero vicino alla Lidl

Vis Artena – Lupa Roma 2–1. Doppio Origlia e quarto posto in classifica