Pomezia, ragazzo disabile cade dal secondo piano dell’Istituto: soccorso da eliambulanza

Brutto avvenimento quello di stamattina a Pomezia, in provincia di Roma, dove uno studente è caduto dal bagno del secondo piano dell’IIS Copernico.

Il fatto è avvenuto intorno alle 11.30 della mattina del 22 aprile: il protagonista della disgrazia sarebbe un ragazzo di 20 anni con disabilità, prontamente soccorso dall’eliambulanza e trasportato all’Umberto I. Sarebbe in condizioni gravi ma comunque fuori pericolo. Avrebbe riportato, però, diverse fratture. Il ragazzo è caduto sul tetto del bar della scuola creando così panico e urla tra studenti e professori.

Dinamiche sconosciute

Non si conosce ancora bene la dinamica di quanto accaduto. Sembra che nel bagno da cui è caduto il 20enne non ci fosse nessun’altro. Un avvenimento che, tuttavia, suscita più di una questione. Le finestre dei bagni negli Istituti dovrebbero, infatti, essere poste in alto e in condizione di non essere attraversate da nessuno. Ora i carabinieri dovranno fare chiarezza sull’avvenimento in modo da non lasciare interrogativi.

La parole del sindaco Zuccalà

Massima vicinanza allo studente coinvolto e alla sua famiglia. Siamo in contatto con la dirigenza scolastica e in attesa degli accertamenti delle autorità competenti, ma il nostro primo pensiero è per il ragazzo. Seguiamo con apprensione tutti gli sviluppi” le parole del sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà.