Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Ottobre 2020

Pubblicato il

Pontecorvo, Zingaretti inaugura la Casa della Salute

di Redazione

Il governatore ha detto:"9 anni fa la sanità del Lazio è piombata in un incubo, dobbiamo rimboccarci le maniche"

Nella giornata di ieri a Pontecorvo è stata inaugurata dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti la Casa della Salute, struttura situata nell'ex nosocomio Pasquale Del Prete, chiuso come ospedale nel 2010, ma rimasto aperto solo per i servizi ambulatoriali con 143 dipendenti. La Casa della Salute offrira' diversi servizi, tra cui accoglienza con Io sportello prenotazioni (Cup) e informazioni e orientamento sociosanitario (Pua), assistenza primaria garantita dai medici di medicina generale dalle ore 8 alle 20 dal lunedi' al venerdi' (a breve sara' h24), sabato dalle 8 alle 14, ambulatori attrezzati a disposizione dei medici medicina generale, area di sorveglianza temporanea.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tra i servizi di urgenza: punto di primo intervento, punto di soccorso mobile 118, guardia medica, attivita' specialistiche (cardiologia, pneumologia, diabetologia, oculistica, Otorinolaringoiatria, chirurgia, odontoiatria) dialisi. E poi ambulatori infermieristici, posti letto a gestione infermieristica, e l'accoglienza dei malati con patologie croniche e degenerative, consultorio familiare e pediatrico, sportello ascolto antiviolenza, centro prelievi, attivita' diagnostica strumentale, area del volontariato.

''Tutti dicevano che non ce l'avremmo fatta e invece gia' siamo dopo un anno ad aprire la seconda Casa della salute'' ha detto Zingaretti sottolineando: ''quello che dobbiamo metterci in testa e' che occorre cominciare insieme a rimboccarci le maniche e uscire dall'incubo in cui la sanità del Lazio e' precipitata 9 anni fa. Se continuiamo con le carte bollate, le liti e gli sgambetti la sanita' muore definitivamente'' ha detto Zingaretti che ha aggiunto che ''la vera notizia di oggi e' che dopo 9 anni per la prima volta in Ciociaria apre una nuova struttura socio-sanitaria. E' l'inizio di una nuova fase di ricostruzione dell'assistenza anche in questo territorio

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento