Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Novembre 2020

Pubblicato il

“Prima del silenzio”: Leo Gullotta all’Eliseo

di Redazione

Si apre oggi la stagione di prosa al Teatro Eliseo con Leo Gullotta, fino al 17 novembre

Prima del silenzio” è uno spettacolo scritto nel 1979 da Giuseppe Patroni Griffi. Ma è anche lo spettacolo che apre oggi la stagione di prosa al Teatro Eliseo, dove rimarrà fino al 17 novembre. E ha come protagonista Leo Gullotta, l’attore e doppiatore originario di Catania.

“E’ la storia dell’incontro tra due uomini, uno più grande dell’altro, che sono molto distanti tra di loro, decisamente incompatibili. Eppure entrambi, per ragioni assai diverse, sono emarginati dalla società”. Così racconta Leo Gullotta “Prima del silenzio”.
“La parola, per l’uomo che interpreto – continua -, è apertura verso gli altri, è testimonianza del passato, possibilità di trasferire il senso della storia nel presente. Il ragazzo, invece, non conosce il valore della parola, che considera come semplice strumento di descrizione della realtà circostante. La prima sfida, dunque, è la ricerca di un linguaggio comune per stabilire una comunicazione”.

Sebbene sia stato scritto nel 1979, questo testo, secondo il protagonista e gli altri interpreti, è di un’attualità estrema, “è un testo ancora vivo per tematiche e concetti”.
C’è la denuncia, il fallimento. Il fallimento di una società, della sua politica, della cultura. Il fallimento dell’essere umano, dei rapporti. Il fallimento della parola e della comunicazione.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La regia è di Fabio Grossi. Accanto a Leo Gullotta, sul palco, anche Eugenio Franceschini, Sergio Mascherpa, Andrea Giuliano e Paola Gassman.
Germano Mazzocchetti ha firmato le musiche dello spettacolo.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento