03 Marzo 2021

Pubblicato il

Real Madrid-Roma 2-0: triplice fischio, Roma eliminata

di Redazione

Termina il match con il punteggio di 2-0. Il Real Madrid elimina la Roma e vola ai quarti

Cala il sipario al Bernabeu con il Real Madrid che elimina la Roma e passa ai quarti di finale con il computo totale di 4-0. Il secondo tempo si apre come il primo con una grande occasione per la Roma che Salah sciupa clamorosamente. Poco dopo il quarto d’ora il Real Madrid confeziona un uno-due pazzesco, con le reti di Ronaldo e Rodriguez, che taglia le gambe dei giallorossi e ipoteca la qualificazione. Capitolini, dunque, fuori dalla competizione che adesso si concentreranno sul campionato per cercare di agguantare il secondo posto.

90’+3: Triplice fischio, termina la partita 2-0. Il Real elimina la Roma e approda ai quarti di finale.

90’+2: La Roma prova a cercare spazi, ma la retroguardia del Real è ben organizzata.

90′: Saranno tre i minuti di recupero al Bernabeu.

88′: OCCASIONE ROMA: Salah scappa sulla destra, cross in mezzo dove c’è Perotti che colpisce di potenza al volo, Navas si distende e con la punta delle dita toglie il pallone dall’angolo basso.

87′: Danilo prova la conclusione da oltre 30 metri, pallone alto.

85′: Anche Spalletti usufruisce del terzo cambio per sostituire Keita con Maicon.

84′: Buon salvataggio di Manolas che anticipa Ronaldo su un cross di Danilo.

83′: Ultimo cambio per Zidane che richiama in panchina Casemiro e manda in campo Kovacic.

82′: Corner dalla sinistra battuto da Totti, colpo di testa di Zukanovic, pallone centrale che Navas blocca in tranquillità.

79′: Conclusione dalla distanza di Kroos che cerca l’incrocio dei pali, pallone debole che Szczesny para facilmente.

76′: L’arbitro ammonisce Zukanovic per un fallo su Rodriguez.

75′: Sostituzione anche per Zidane che sostituisce Modric con Jesè.

73′: Cambio per Spalletti che decide di mandare in campo Totti al posto di El Shaarawy.

71′: Gestione prolungata del pallone da parte del Real che amministra il vantaggio.

68′: OCCASIONE PER IL REAL che sfiora il tris: Ripartenza velocissima deI padroni di casa, Rodriguez serve in profondità Ronaldo che da due passi calcia a lato.

65′: Roma frastornata dalla rete subita si fa trovare impreparata su una ripartenza di Ronaldo che serve Rodriguez in sovrapposizione, il colombiano penetra in area e batte Szczesny con un preciso diagonale. Qualificazione in cassaforte per la squadra di Zidane.

65′: Raddoppio Real, Rodriguez!

62′: Grande percussione sulla destra dell’appena entrato Vazquez, cross in mezzo per Ronaldo che di piatto batte Szczesny. Adesso la rimonta per la Roma sembra impossibile.

62′:GOL DI RONALDO, 1-0! Adesso si fa veramente dura per la Roma.

60′: Sosituzione per il Real Madrid: dentro Lucas Vazquez, fuori Bale.

58′: Dal corner successivo, Manolas è ben posizionato in area e calcia di potenza, ancora buon intervento del portiere del Real.

57′: OCCASIONE ROMA: Florenzi salta Ramos e scaglia un diagonale potente che Navas può solo respingere in angolo.

54′: Conclusione di Ronaldo dal vertice basso dell’area di rigore, respinge il portiere giallorosso.

51′: IMMEDIATA RISPOSTA ROMA: Dzeko inventa un filtrante per Salah, l’egiziano conclude di piatto da pochi metri, palla che fa la barba al palo ed esce.

50′: OCCASIONE REAL: Ronaldo scodella in mezzo per , sforbiciata al volo di Rodriguez, Szczesny respinge in tuffo con la punta delle dita.

48′: Iniziativa delle Merengues con Bale che mette in mezzo, la retroguardia degli ospiti mette in angolo.

46′: Cambio per la Roma che sostituisce Pjanic con Vainqueur.

46′: Inizia la ripresa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Partita intensa e vivace al Bernabeu con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Entrambe le compagini confezionano due ottime occasioni da rete che, però, vengono fallite e il punteggio rimane sullo 0-0. Il risultato a reti bianche ovviamente favorisce i padroni di casa che all’andata hanno trionfato all’Olimpico per 0-2.

45’+1: Duplice fischio, si rientra negli spogliatoi per l’intervallo.

45’+1: Marcelo prova da fuori, pallone altissimo.

45′: L’arbitro concede un minuto di recupero.

45′: Ennesima conclusione di Ronaldo, il portoghese non inquadra lo specchio della porta, palla alta.

43′: Ancora proteste dei padroni di casa che chiedevano un tocco di mano di Florenzi in piena area.

40′: Ronaldo si libera dal limite e serve Casemiro, il brasiliano prova il piazzato all’angolino basso, para Szczesny.

38′: Primo cartellino giallo del match, il direttore di gara ammonisce Danilo per un fallo su El Shaarawy.

Vuoi la tua pubblicità qui?

37′: Danilo serve Rodriguez che prova ad entrare in area, si chiude la Roma che spazza via.

34′: Ancora buon salvataggio dell’estremo difensore degli ospiti che in uscita stoppa Ronaldo e mette in angolo.

32′: OCCASIONE REAL: Ronaldo salta un avversario, si accentra e calcia angolato, Szczesny si distende e salva la porta della Roma.

30′: Bale ci prova dal limite dell’area, conclusione alta sopra la traversa.

27′: ANCORA GRANDISSIMA OCCASIONE PER LA ROMA: Palla recuperata a centrocampo che viene smistata subito a Salah, l’egiziano a tu per tu con Navas calcia fuori.

24′: Buono scambio tra Dzeko e Salah, l’egiziano prova a penetrare in are, ma viene fermato dalla difesa dei padroni di casa.

22′: Bordata dalla distanza di Modric, Szczesny si tuffa e può solo respingere.

20′: Gestione del pallone da parte degli uomini di Zidane che cercano di spegnere le iniziative giallorosse.

16′:Bale s’invola sulla fascia, scodella in mezzo, Manolas si rifugia in corner.

13′: OCCASIONE PER LA ROMA: Salah scappa in velocitò sulla destra, palla in mezzo, velo di Perotti che lascia a Dzeko, il bosniaco controlla il pallone e a tu per tu con Navas calcia di poco fuori a lato.

11′: Punizione da buona posizione per le Merengues, alla battuta va Ronaldo che spara il pallone altissimo.

9′: Conclusione angolata dalla distanza di Kroos, Szczesny si tuffa e blocca il pallone. 

7′: OCCASIONE REAL: Uno-due in velocità tra Bale e Marcelo, l’esterno serve in mezzo il brasiliano che calcia cadendo e manda il pallone di poco fuori.

6′: Proteste del Real che chiedeva un rigore per un presunto tocco di mano di un difensore della Roma. 

5′: Azione manovrata degli ospiti che porta Florenzi al cross, palla in mezzo, non ci arriva per poco El Shaarawy.

3′: Gioco ripreso, Pepe e Dzeko si rialzano.

2′: Cross di El Shaarawy per Dzeko, il bosniaco svetta e si scontra con Pepe. I due rimangono a terra. Gioco fermo.

1′: L’attesa è finita! Si comincia.

Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo a breve:

Real Madrid (4-3-3): Navas; Danilo, Sergio Ramos, Pepe, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Bale, Ronaldo, James Rodriguez. Allenatore: Zidane.

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Zukanovic, Digne; Keita, Pjanic; Salah, Perotti, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore:  Spalletti.

Il fascino, la bellezza e lo spettacolo della competizione più importante tornano a far sognare, torna la Champions League, la coppa che tutti i giocatori vorrebbero alzare almeno una volta. Stadio Santiago Bernabeu, il tempio del calcio accoglie con il palcoscenico delle grandi occasioni, 80000 spettatori, la sfida tra Real Madrid e Roma. Di fronte la regina del torneo, ben 10 su 61 edizioni, contro i Capitolini che non hanno mai alzato al cielo la Coppa dalle grandi orecchie. Per Spalletti davanti c’è un’impresa, una montagna da scalare: ribaltare lo 0-2 dell’andata, espugnando il Bernabeu con tre reti di scarto, impresa ardua, ma non impossibile. Dall’altra parte le Merengues hanno praticamente riposto tutto in questa competizione per non rimanere a “zero tituli”, dato lo svantaggio in campionato sul Barca che difficilmente può essere rimontato e la squalifica in Coppa del Rey. Buonasera amici lettori del Quotidiano del Lazio, sono Marco Spartà e tra poco seguirò per voi la diretta di questa gara che preannuncia spettacolo ed emozioni.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento