Recup

In merito all’annunciata sospensione del servizio call center del Recup, si precisa che la questione sollevata in modo del tutto strumentale sarà risolta nei prossimi giorni, come è ben noto ai dirigenti della cooperativa di Capodarco. Di conseguenza, il finanziamento atteso sarà trasferito alla società regionale Lait, titolare del servizio Recup, che a sua volta provvederà ad erogare i fondi a Capodarco per le prestazioni erogate nell’anno 2012.
Lo comunica una nota della Regione Lazio.