Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Regione, 40 mln per aree industriali in crisi

di Redazione

Frosinone, Anagni e Fiuggi destinatarie degli aiuti

Al via gli aiuti statali e regionali per le aree di crisi industriale di Frosinone-Anagni-Fiuggi.

A partire da oggi, è infatti possibile, per le imprese interessate a investire nella zona, presentare domanda di accesso alle agevolazioni previste dall'''Accordo di programma per il rilancio e lo sviluppo industriale delle aree interessate dalla crisi del sistema locale del lavoro di Frosinone-Anagni e del Comune di Fiuggi'' e che quindi adesso pienamente attivo.

Fino al 16 aprile prossimo, è operativo l'avviso pubblico per la selezione di progetti strategici da realizzare nelle aree in questione, da agevolare tramite lo strumento dei contratti di sviluppo. Le risorse a disposizione delle aziende che vorranno sottoscriverli sono pari a 40 milioni di euro, di cui 30 del ministero dello Sviluppo Economico (Mise), provenienti dal Fondo per la crescita sostenibile, e 10 messi a disposizione dalla Regione Lazio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

''Oggi finalmente diventa operativo l'Accordo di Programma che abbiamo messo a punto assieme al Mise per il rilancio del comparto economico ciociaro – ha dichiarato l'assessore regionale allo Sviluppo Economico e Attività Produttive, Guido Fabiani – un provvedimento molto atteso dal mondo produttivo del territorio ciociaro e dai moltissimi lavoratori da molto tempo in attesa di una nuova possibilità".

"Mise e Regione Lazio – ha continuato – hanno messo a disposizione, tra fondi nazionali e regionali di aiuto diretto e bandi regionali con premialità, oltre 90 milioni di euro, uno sforzo molto ingente, e adesso ci aspettiamo che anche gli investitori facciano la loro parte; spero quindi che le adesioni all'avviso pubblico siano molto numerose e che finalmente questo possa essere un nuovo inizio per la Ciociaria''.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento