Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Luglio 2020

Pubblicato il

Regione Lazio, altro successo per il Click Day

di Redazione

In meno di 3 ore esauriti fondi per il bando dedicato al Fondo prestiti partecipativi alle start-up

Nuovo successo per il click day dopo l'iniziativa della settimana scorsa. Nella giornata di ieri, in poco meno di tre ore, le richieste delle imprese hanno esaurito i fondi messi a disposizione dalla Regione Lazio per il bando POR FESR dedicato al "Fondo per prestiti partecipativi alle start-up". Il bando è finalizzato a sostenere le imprese costituite da non più di 48 mesi, concedendo un finanziamento a tasso agevolato per i progetti imprenditoriali con caratteristiche innovative e dal forte potenziale di sviluppo. Sono ammesse le start-up costituite nella forma di società di capitali che abbiano deliberato un aumento del capitale sociale in modo che il patrimonio netto, risultante da tale ricapitalizzazione e dall’ eventuale cessione di quote con possibile sovrapprezzo, sia almeno pari al prestito partecipativo richiesto.

Sul sito di Sviluppo Lazio, incaricata di gestire l’avviso pubblico per conto della Regione Lazio, le procedure telematiche per accedere al bando sono state attivate ieri mattina alle ore 9.00 e già alle 11:45 le richieste delle PMI hanno coperto i 10 milioni di euro disponibili. In totale si sono collegati al sistema 191 utenti: 115 sono le domande di finanziamento inviate elettronicamente attraverso la formula telematica del click-day, per una richiesta di risorse pari a 14.526.281 euro. Come da normativa, il Bando rimarrà ancora aperto fino al raggiungimento della soglia massima di prenotazioni utili per l’eventuale scorrimento delle graduatorie. Confermato – dopo il successo del click-day della settimana scorsa relativo al bando sul "Capitale circolante" – il fortissimo interesse degli imprenditori per le opportunità offerte dalla Regione attraverso i fondi europei.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"La formula del click day – ha commentato l’assessore allo sviluppo economico e attività produttive della Regione Lazio Guido Fabiani – si conferma strumento incisivo per velocizzare il rapporto delle imprese con il sistema dei finanziamenti europei. Anche questo bando, tecnicamente più complesso rispetto ai precedenti, ha visto una partecipazione straordinaria delle imprese. Un risultato importante, frutto della semplificazione delle procedure attuate dalla nuova amministrazione regionale e della volontà della Giunta Zingaretti di sostenere il tessuto imprenditoriale garantendo trasparenza e opportunità di accesso alle risorse europee".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi