05 Marzo 2021

Pubblicato il

Reja: “Quagliarella e Cannavaro? Magari”

di Redazione

Il tecnico punta a cambiare marcia in trasferta e apre all'arrivo dell'attaccante e del difensore

Edy Reja torna a parlare in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di campionato contro il Bologna. Il mister tocca tutti i temi: dal tabù trasferta al mercato fino al calcioscommesse.

Sulle difficoltà in trasferta dei biancocelesti (una sola vittoria nel 2013 a Milano contro l'Inter di Stramaccioni: "L'ho detto ai ragazzi che bisogna cambiare marcia, qualche partita l'abbiamo vinta fuori casa quand'ero qui, incutevamo timore a tutte le squadre. Dobbiamo ritrovare questa convinzione, mi auguro possa succedere a Bologna".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Paolo Cannavaro e Quagliarella le piacciono?

"Magari, sono due giocatori ottimi. Il primo l'ho allenato a Napoli e l'ho sempre tenuto in grande considerazione, era il vero capitano di quella squadra. Sono entrambi giocatori che teniamo in considerazione. Quagliarella è un giocatore di valore, una punta, che si muove anche intorno al primo attaccante. Ho letto anche di Matri, escono fuori questi nomi, è normale che sarebbe un piacere allenarli".

Cosa pensa sul calcioscommesse?

Vuoi la tua pubblicità qui?

"E' assurdo, ho vissuto quel momento lì e non ci credo assolutamente. Vi posso assicurare che su quelle partite non si può discutere, sono state tutte regolari".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento